Elezioni, Matteo Salvini tornerà a Città di Castello in caso di ballottaggio

L’ANNUNCIO E’ DEL SENATORE CANDIANI: “C’E’ BISOGNO DI PULIZIA. AMICI, PARENTI, VOTI IN CAMBIO DI POLTRONE: ECCO IL MODO DI FARE POLITICA DEL PD”

Riceviamo e pubblichiamo la nota del senatore Stefano Candiani: Matteo Salvini tornerà a Città di Castello in caso di ballottaggio. Ad annunciarlo è  il Segretario Nazionale Lega Nord Umbria, il Senatore Stefano Candiani: “La terra di Burri – ha affermato il Senatore –  è un gioiello dell’Umbria che dovrebbe essere ampiamente valorizzata,  peccato che ad amministrarla ci sia stato, finora, un “sindaco per caso”, un primo cittadino che ha consegnato il proprio comune alla politica perugina, che non si è mai opposto alla scellerata proposta di una piastra logistica che distrugge sette ettari di terreno, che è costata circa 20 milioni di euro di soldi pubblici e che ad oggi è incompleta e scollegata da tutto; stiamo parlando di un primo cittadino che non si è mai ribellato in maniera decisa alla male gestione dell’FCU, conclusasi con la chiusura del tratto Città di Castello-Umbertide, tutto questo perché non osa contraddire chi gli ha dato quella poltrona, a lui tanto cara: l’ex sindaco dimissionario Fernanda Cecchini.

Città di Castello ha bisogno di una politica più trasparente e soprattutto più sobria – continua Candiani – perchè ha tutte le carte in regola per poter  camminare da sola e non essere ingabbiata nelle politiche del torna conto personale, tipiche del Pd. E’ ora di adottare una politica sincera che affronti i problemi e che li risolva, ne abbiamo le scatole piene di figure ingombranti ed inutili come Pinocchio e Mangiafuoco, siamo di fronte ad un partito neoaffarista che a Roma si allea con Verdini, poi sul territorio indirizza voti in cambio di poltrone. Vi sembra normale che il neo presidente di Croce Rossa Italiana a Città di Castello abbia la tessera di partito?E’ forse un caso che il fratello dell’attuale sindaco sia da tre mesi il nuovo dirigente del Servizio Infermieristico AUSL Umbria 1? Vi sembra normale che il Presidente di Sogepuex consigliere di maggioranza, si è dimesso  per assumere l’attuale carica? E’ forse un caso che l’Ex Presidente di Polisport sia oggi candidato con il Pd?

Tutto ciò non ci appartiene e non dovrebbe nemmeno appartenere a Città di Castello; i tifernati dovrebbero avvicinarsi alla politica o all’associazionismo – conclude Candiani – per una libera scelta non per obbligo, ed è proprio questo, quello che vogliamo offrire ai nostri cittadini: la libertà di essere. Per tutti questi motivi che il nostro Segretario Federale, Matteo Salvini, tornerà a Città di Castello,  dal 5 Giugno liberiamo il comune da questo giogo”.

Senatore Stefano Candiani (Segretario Lega Nord Umbria)

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Elezioni, Matteo Salvini tornerà a Città di Castello in caso di ballottaggio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien