TERNI: caritas, raccolte 7 tonnellate di alimenti per l’emporio della solidarietà

Sette tonnellate di alimenti e prodotti per l’igiene è il risultato della raccolta per l’Emporio della solidarietà di sabato scorso, promossa dalla Caritas diocesana in collaborazione con le parrocchie di Terni Narni e Amelia.

La prima raccolta nell’anno giubilare della misericordia è destinata a due empori solidali, quello di Terni presso il centro di ascolto di via Vollusiano e l’altro di Amelia che sarà inaugurato nelle prossime settimane nella struttura in allestimento denominata “Cittadella della solidarietà” in via della Repubblica nei pressi della chiesa di San Francesco.inaugurazione emporio della solidarietà

A Terni, negli ipermercati Ipercoop, Iperconad-Pianeta, e nei supermercati Coop di Fontana di Polo, alla Conad di Gabelletta, alla Conad, il Polo di Borgo Rivo, alla Conad di Borgo Bovio, alla Conad di Cesare Battisti, Superconti a Cesure sono state raccolte quasi 6 tonnellate di prodotti vari, in prevalenza olio, omogeneizzati, pannolini e prodotti per l’infanzia, latte, carne in scatola, pasta, legumi, pelati, zucchero, farina, prodotti per l’igiene personale e la pulizia della casa. Sono state coinvolte attivamente 142 persone: la nuova dirigenza della Caritas diocesana, 127 volontari di 12 parrocchie (San Francesco, Sant’Antonio, San Pietro, San Giovanni Bosco, Nostra Signora di Fatima, Santa Maria del Rivo, San Giuseppe lavoratore, San Paolo, Santa Maria della Misericordia, Santa Maria del Carmelo, Santissima Annunziata di Papigno, San Zenone), 3 automezzi, 10 persone tra autisti ed aiutanti, 5 addetti allo scarico e sistemazione nel magazzino dell’Emporio solidale di via Vollusiano. Anche i gruppi e associazioni o movimenti hanno partecipato, coinvolti dalle rispettive parrocchie di appartenenza: i Romei di san Michele arcangelo, Movimento per la Vita, San Vincenzo de’ Paoli, Ordine francescano secolare, Azione Cattolica, Scout Agesci, Scout Europa, Neocatecumeni, 5 pani & 2 pesci, in una fattiva collaborazione e gesto di comunione e condivisione tra vicarie e territori, tra parrocchie e Caritas Diocesana.

Ad Amelia, nei supermercati Eurospin, Coop supermarket, Superconti sono stati raccolti 1.060 chilogrammi di prodotti, coinvolte più di 20 persone volontarie e due mezzi al ritiro. Tutto il raccolto è stato riposto nei locali del nuovo Emporio in prossima apertura all’interno della Cittadella della Solidarietà. A queste vanno aggiunte tutte le iniziative del territorio vicariale dell’Amerino, Narnese e Valle Teverina, della parrocchie di Sambucetole, Santa Maria in Monticelli, San Massimiliano Kolbe, Macchie.

Ringraziamo tutti i donatori e benefattori, i direttori responsabili dei vari supermercati – ricorda il direttore della Caritas Ideale Piantoni – i loro dirigenti che hanno permesso la riuscita dell’evento; tutti i capi equipe, i coordinatori parrocchiali, e i volontari sia per le fatiche organizzative sostenute in questi giorni sia per l’impegno profuso nella giornata di sabato. Un grazie di cuore, anche, a tutti i vicari foranei e i parroci che si sono adoperati per la riuscita”.

L’emporio della solidarietà attivato a Terni dal 2015 è punto di riferimento per molte persone in difficoltà che attraverso questo servizio hanno la possibilità di avere generi di prima necessità, recandosi in quello che è un vero e proprio market e ottenendo con una scheda a punti ciò di cui hanno bisogno. Una distribuzione gratuita di beni, capace di sostenere in maniera efficace persone e famiglie in difficoltà e un aiuto contro il disagio e l’emarginazione sociale. Una modalità che intende migliorare l’attenzione alla dignità di coloro che si trovano nel bisogno consentendo di prelevare generi alimentari e beni di prima necessità, reperiti attraverso raccolte organizzate o forniti da benefattori, di cui la famiglia ha bisogno e di cui può usufruire in  base al credito economico di cui si dispone, quantificato in punti, permettendo alle persone di soddisfare in maniera dignitosa i propri bisogni.

Nel corso del 2015 hanno fatto acquisti solidali all’emporio del centro Caritas diocesano 227 nuclei famigliari (comprensivi di 42 bambini sotto i 3 anni) e sono stati distribuiti  102.510 prodotti.  Ogni settimana circa venticinque persone, a rotazione, usufruiscono di questa opportunità che si ripete per ciascuno quindicinalmente.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "TERNI: caritas, raccolte 7 tonnellate di alimenti per l’emporio della solidarietà"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien