Civitavecchia, SEL/SI attacca Cozzolino sulla gestione delle partecipate: “Se fosse vera un’email pubblicata sui social network…”

CIVITAVECCHIA – Riceviamo e pubblichiamo – Da qualche giorno su uno dei più frequentati social network, è stata postata la foto di un riscontro e-mail datato 18 Giugno u.s. con indicato il Protocollo n. 1665, che rapportato ai contenuti, sembrerebbe fare riferimento a quello in uscita del Comune di Civitavecchia o a quello in entrata di Città Pulita.

Dall’immagine si legge che il Sindaco, scrivendo all’amministratore di Città Pulita, Micchi, lo inviti a chiarire ai lavoratori dell’Azienda partecipata che, per quello che si capisce non ne sono ancora a conoscenza, chi sia il loro effettivo Datore di Lavoro e, allo stesso tempo, di impartire loro “tutte le indicazioni necessarie affinché i servizi propri della Società in questione, vengano svolti in modo da “soddisfare gli standard previsti dai contratti di servizi” e cosa più importante, “attesi dalla cittadinanza”.

Qualora l’immagine in questione e i relativi contenuti rispondessero alla realtà e gli interessati non lo smentissero , appare quanto mai “originale” che il Sindaco e socio unico della società, sottolinei determinate ovvietà e che, il super manager da lui stesso nominato per ricoprire un ruolo così strategico per la partecipata, sotto la propria guida non sia riuscito neanche a trovare riconoscimento da parte dei suoi dipendenti nel ruolo che gli è proprio e che, allo stesso tempo, riceva l’invito da chi lo ha nominato , ad impartire disposizioni al proprio personale dipendente, cosa ovvia nonché fondamentale nell’ambito di qualsivoglia società.

Se il Sindaco Cozzolino confermasse quindi l’autenticità dei contenuti della e-mail, sarebbe quindi una gravissima ammissione di responsabilità per una nomina che, pur volendo sorvolare sulla non ottimale finalizzazione dei costi relativi , lascerebbe trasparire la scarsezza qualitativa della attuale gestione della Società , con ripercussioni sui costi di gestione dei quali, volenti o nolenti, se ne debbono fare carico i cittadini sia a livello di tassazione che di qualità dell’igiene urbana.

Sinistra Ecologia e Libertà/S.I. – Circolo di Civitavecchia

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia, SEL/SI attacca Cozzolino sulla gestione delle partecipate: “Se fosse vera un’email pubblicata sui social network…”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien