Orvieto, Consiglio regionale approva mozione leghista per georadar alla discarica “Le Crete”

Emanuele Fiorini, consigliere regionale Lega Nord Umbria

FIORINI E MANCINI (LEGA NORD): “UNA VITTORIA PER IL TERRITORIO ORVIETANO. I CITTADINI MERITANO DI SAPERE”

Riceviamo e pubblichiamo: Approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale dell’Umbria la mozione della Lega Nord, (a cui è stato aggiunto un emendamento), presentata dal capogruppo Emanuele Fiorini e dal consigliere Valerio Mancini, che impegna la Giunta “a verificare che nella discarica Le Crete di Orvieto i soggetti competenti attivino tutti i controlli previsti dalla normativa vigente, anche avvalendosi di Arpa e di tutti gli strumenti tecnologici, incluso il georadar, al fine di escludere l’eventuale presenza di rifiuti pericolosi”.

“Non è una vittoria della Lega Nord – commenta Fiorini – ma una vittoria del territorio orvietano. Finalmente, dopo tanti anni, si apre alla possibilità di verificare ed analizzare la tipologia di rifiuti contenuti all’interno de “Le Crete” di Orvieto. Un passaggio importante considerando che per molti anni nessuno ha mai saputo quali materiali venissero conferiti in discarica, soprattutto in riferimento a quelli in arrivo dalla Campania dal 2001 e tenuto conto che il processo per reati ambientali, dopo i sigilli posti al sito e alcuni procedimenti poco trasparenti, è stato prescritto nel 2009. La mozione è un atto obbligato anche per cercare di dare una risposta ad un territorio che vive con la paura che scaturisce da un dato terribile: l’aumento delle patologie tumorali a Bagni e nelle frazioni limitrofe.

Recente – prosegue il capogruppo Lega Nord Umbria – è la notizia della presenza di mercurio nel Paglia e quella della possibilità di ampliamento del secondo calanco. Dopo tante ferite che il territorio orvietano ha dovuto subire, c’è ancora qualcuno che continua a voler mettere in secondo piano le esigenze dei cittadini. La mozione della Lega Nord Umbria, approvata all’unanimità, racchiude un valore doppio in quanto, oltre ad aprire la strada ad approfondite analisi sulla composizione dei rifiuti nel sottosuolo, avvalendosi di Arpa e di tutti gli strumenti tecnologici, incluso il georadar, rimette al centro del dibattito la questione rifiuti e la situazione sanitario-ambientale dell’orvietano. Siamo solo all’inizio di un lungo percorso che vedrà la Lega Nord al fianco dei cittadini nel segno della trasparenza e nel ripristino della legalità”.

Emanuele Fiorini (Capogruppo Lega Nord Umbria)

Valerio Mancini (Consigliere regionale Lega Nord Umbria)

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Orvieto, Consiglio regionale approva mozione leghista per georadar alla discarica “Le Crete”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien