Terni: caos rifiuti, Crescimbeni interroga il sindaco

“Pochi cassonetti che scoppiano di rifiuti e la raccolta differenziata che non decolla. Che cosa fanno Comune ed ASM?”

Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione a risposta scritta presentata dal consigliere comunale Paolo Crescimbeni

Il problema dei cassonetti per la raccolta dei rifiuti, in particolare di quelli per l’indifferenziata, si presenta oggi in tutta la sua gravità.

I cassonetti infatti, sono pochi in quanto “scoppiano” di rifiuti che spesso giacciono a terra oggetto di saccheggio da parte di cani e gatti, sono spesso rotti tanto che non si riesce ad aprirli, se non con fatica, sono sporchi e maleodoranti, situazione che si aggrava con l’innalzamento delle temperature estive destinate ancora a salire.

Inoltre i raccoglitori per la differenziata stentano a decollare.

LE CHIEDO DI SAPERE

  • come l’A.S.M. giustifica questa situazione a dir poco indecente,
  • cosa si sta facendo per ovviare a questi problemi in via di progressivo aggravamento.

Paolo Crescimbeni

Share Button

1 COMMENTO SU "Terni: caos rifiuti, Crescimbeni interroga il sindaco"

  1. Mai stato a Terni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien