NARNI: presentata la riorganizzazione del parcheggio del Suffragio

inversione ingressi e uscite e trasferimento terminal bus da Piazza Garibaldi

Un progetto di riorganizzazione complessiva di spazi, ingressi e uscite per utilizzare al meglio il parcheggio e riqualificare urbanisticamente e ambientalmente Piazza Garibaldi. E’ questo l’obiettivo del progetto di rivisitazione del parcheggio del Suffragio, il più importante della città, presentato stamattina dall’amministrazione comunale alla stampa e che sarà operativo entro l’inizio del nuovo anno scolastico. L’assessore ai lavori pubblici Gianni Giombolini, il dirigente al settore Pietro Flori e i tecnici di Palazzo del Podestà, hanno definito il progetto “strategico per ripensare in chiave moderna la mobilità al centro storico”. “L’intervento – è stato detto da Giombolini e Flori – libererà Piazza Garibaldi dagli autobus di linea migliorando sensibilmente l’ambiente con la netta riduzione dei gas di scarico. Inoltre, spostando l’ingresso oltre Porta Ternana, renderà il parcheggio più facilmente visibile e “vicino” alla città, soprattutto per i turisti. L’eliminazione del terminal bus consentirà di ridurre in maniera decisa l’impatto dei mezzi pesanti sulle pavimentazioni della piazza, elemento funzionale all’avvio dei progetti di riqualificazione della stessa”. Il terminal bus verrà dislocato al Suffragio dove verranno realizzati cinque nuovi stalli, 4 a servizio dei mezzi di Umbria Mobilità e uno per la navetta. Al posto del terminal verranno predisposti soltanto due stalli lungo la Flaminia per la sosta e la ripartenza degli autobus di linea. Cambiano anche gli accessi. Il nuovo ingresso principale sarà da Piazza 4 novembre, dove attualmente si esce, l’uscita invece sarà su Via Campagnani, dove è ora l’entrata. Altra entrata sarà dalla zona del bivio dell’ospedale dove verrà invertito il senso di marcia. “Il progetto – hanno tenuto a sottolineare assessore e dirigente – è stato studiato insieme ad Umbria Mobilità e ai tecnici della motorizzazione civile ed è stato redatto interamente dall’ufficio tecnico comunale”. In alcuni punti nodali della nuova rampa d’ingresso verrà sistemato asfalto antisslittamento per eliminare eventuali pericoli durante l’inverno. All’altezza dell’ingresso si sta già lavorando per adeguare la strada alle necessità degli autobus e sotto questo punto di vista è stato eliminato un vecchio tiglio, non in perfette condizioni di salute, che sarà sostituito da un leccio. Nel progetto sono previsti anche la razionalizzazione delle zone camper con la creazione di tre stalli dedicati e la migliore organizzazione, anche a livello turistico, della zona d’ingresso dei nuovi percorsi meccanizzati del Sant’Agostino. L’amministrazione ha anche  sottolineato che aggiustamenti e perfezionamenti saranno apportati dove necessario e che in alcuni periodi particolari dell’anno si adegueranno le necessità che mano mano si presenteranno.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "NARNI: presentata la riorganizzazione del parcheggio del Suffragio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien