Il ritorno di Barberini, Lega all’attacco: “Subito fuoco incrociato su Dal Maso. Marini riferisca in aula”

I consiglieri regionali della Lega Nord Umbria chiedono che la Presidente Marini spieghi al consiglio regionale in che modo è stata risolta la crisi di giunta

Riceviamo e pubblichiamo l’intervento dei consiglieri Forini e Mancini

Luca Barberini torna in Giunta e neanche il tempo di sedersi con gli altri assessori che al primo pretesto, una interrogazione di question time proposta dal “collega” di maggioranza Eros Brega, arriva subito un attacco frontale al nuovo direttore generale dell’azienda ospedaliera di Terni, Maurizio Dal Maso.

Vogliamo ribadire il fatto che sarebbe bastato ascoltare le proposte della Lega Nord Umbria, relative alla nomina dei direttori sanitari per merito e non per scelte politiche, per evitare mesi di stasi della Regione su un tema tanto delicato  quanto importante quanto quello della sanità ed evitare quindi ulteriori problemi ai cittadini.

Riteniamo, inoltre, irrispettoso nei confronti dell’Aula e degli stessi cittadini, il fatto che dopo 5 mesi di crisi, di sfuriate, di botta e risposta tra le parti, la maggioranza non voglia affrontare il tema in sede di Assemblea. E’ stata respinta, infatti, la richiesta dell’opposizione di invertire l’ordine del giorno e anticipare la questione. Ci sono molte cose che vorremmo capire. E’ diritto dei cittadini sapere perché Barberini è tornato in Giunta. Cosa è cambiato rispetto a prima o cosa cambierà? Chi e perché ha convinto l’assessore a tornare sui suoi passi? Che tipo di accordi ci vengono nascosti?

Emanuele Fiorini e Valerio Mancini

Consiglieri Lega Nord Umbria

ARTICOLI CORRELATI

Regione Umbria – Il PD e “li tempi della politiga”. Torna a casa Nelson!!

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Il ritorno di Barberini, Lega all’attacco: “Subito fuoco incrociato su Dal Maso. Marini riferisca in aula”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien