CALVI DELL’UMBRIA: chiesa della S. Trinità, dubbi sul portone

I cittadini chiedono se il portone in essere è quello inviato a restaurare alcuni anni fa, quando furono svolti i lavori di recupero di una delle chiese più antiche che si trovano nel territorio calvese.

Calvi dell’Umbria non è solo conosciuta per il paese dei presepi o dei murales,  ma anche per le tantissime chiese che sono presenti in tutto il suo territorio. Una di queste è la chiesa della S. Trinità, per molti conosciuta come quella “sconsacrata”, ma di fatto non esiste un vero rito della sconsacrazione, come tiene a precisare il parroco del paese don Silviu, ma semmai è una chiesa dove non vi è esposto il Santissimo, ma comunque pur sempre di una chiesa si tratta. Abbandonata negli anni, non si capisce per quale motivo, visto che era stata oggetto di lavori di restauro, oggi il parroco del paese sta cercando di far rivivere anche all’interno di questa chiesa il suo momento di celebrazione eucaristica, come infatti è avvenuto in occasione della festa della S.S. Trinità.

 

Da qualche tempo questo incantevole luogo di culto è stato oggetto di accese polemiche..

Dopo il video pubblichiamo la lettera del cittadino calvese che ha reso noto il fatto sul profilo  faceboock

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "CALVI DELL’UMBRIA: chiesa della S. Trinità, dubbi sul portone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien