3° TRIATHLON CAPRAROLA – Esultano Fatale e la Merola. Tra gli ortani benissimo Nesbitt e Letizia Pancotto

Si è svolta sabato scorso a Caprarola e più precisamente nello splendido scenario della Riserva Naturale del Lago di Vico la 6^ Tappa della Forhans Cup – 3° Triathlon Sprint di Caprarola. Circa 215 gli atleti al via che, in un clima sicuramente ben diverso dalle attese (vento molto forte e temperatura non proprio da 16 Luglio), si sono dati battaglia nei 750 metri di nuoto, i 19.4 km di bici e i 4.8 km di corsa. TRIONFANO FATALE E MEROLA– A conquistare l’avvincente tappa viterbese sono stati Alessio Fatale tra gli uomini e Silvia Merola per le donne. Spettacolari la gara maschile con i migliori che dopo essere usciti nel secondo gruppo dalla prova di nuoto, recuperano in bici, prendono la testa e poi si giocano la vittoria finale nella corsa. A testimonianza di quanto detto i distacchi finali con Fatale che la spunta negli ultimi metri per 19’’ su Sebastian Pedraza e per 20’’ su Mari Dos Santos, beffato sul più bello dopo essere passato primo nella frazione di bici. Nella prova del gentil sesso invece, posizioni chiare fin da subito con le prime tre classificate che escono subito lanciate dal nuoto. A fare la selezione decisiva la corsa dove la trionfatrice aumentava i giri del proprio motore distanziando prima Fiorenza Zorzetto, terza classificata, e poi Sara Kaczko. BENE GLI ORTANI (di nascita ed “adottati”) – Buone performance anche per gli ortani presenti alla manifestazioni. A spuntarla nella classifica tra biancorossi è stato Luigi Nesbitt autore di una prova di assoluto livello chiusa con il tempo di 1:12:03 che gli è valso il 79° posto nella generale (76° tra gli uomini). Per il giovane atleta ortano, alla prima uscita nel triathlon, fantastica frazione di nuoto, chiusa in 13’43” 45° tempo della disciplina, e buone prova in bike (34’11’’ e 91° posto) e corsa (24’29’’ e 104 posizione). Una prestazione che lascia intravedere eccellenti qualità e che in futuro potrà sicuramente regalare soddisfazioni al ragazzo. Subito alle spalle di Nesbitt ancora una volta applausi per Letizia Pancotto che si conferma atleta adatta a tutte le discipline andando a conquistare, alla sua prima uscita nel triathlon sprint, una terza posizione di categoria e la 156^ posizione in generale (15° posto tra le donne). Per la 29enne podista, buona frazione di nuoto con 16’52’’, qualche difficoltà in più in bici (chiusa in 44’47’’) ma super prestazione nella corsa, specialità della casa, con i quasi 5 km del percorso coperti in 22’52’’, terzo tempo di disciplina e 75° nella generale unita. Alle spalle dei due citati atleti, Alessandro Rosanò che pur non avendo potuto preparare al meglio l’appuntamento viterbese ha comunque chiuso le tre prove con il tempo di 1:16:00 e il 111° posto complessivo e 106 tra i man). Per il tesserato della Podistica Solidarietà fiore all’occhiello della gara il nuoto chiuso con l’88° posto grazie al 15’05’’ con cui ha coperto i 750 metri della specialità. 36’59’’ (126° tempo) nella bici e 23’55 (92° piazzamento) nella corsa gli altri parziali fatti segnalare. Bene anche la prova di Alessandro Quattrini che ha concluso le tre discipline in 1:25:19. Per l’ortano d’adozione, miglior classifica ottenuta nella corsa con il 25’40’’ che gli è valso il 118° posto della disciplina. 37’40’’ invece il tempo impiegato per percorrere i circa 20 km sulle due ruote e 21’57’’ quello fatto registrare nelle acque del lago. Miglior parziale dai 5000 metri della corsa anche per Alessandro Pancotto che ha chiuso i 2 giri del circuito con il tempo di 25’32’’ (115° posto della disciplina). 45’10’’ nella bici e 16’46’’ nel nuoto gli altri parziali fatti registrare. A chiudere la classifica nella classifica Samuele Severi e Priscilla Cucchiella. Per entrambi gli atleti miglior prestazione personale nella frazione di nuoto con il Severi che ha fermato il tempo sul 19’10’’ (44’17 e 31’01’’ gli altri parziali fatti registrare per bici e corsa) e la Cucchiella sul 16’50’’ (44’12’’ e 28’58’’ le altre due discipline).

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "3° TRIATHLON CAPRAROLA – Esultano Fatale e la Merola. Tra gli ortani benissimo Nesbitt e Letizia Pancotto"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien