AVIGLIANO UMBRO: scoperta una mini piantagione di canapa indiana

denunciato l’improvvisato coltivatore

I Carabinieri della Stazione di Montecastrilli, hanno denunciato a piede libero per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti un 30enne che aveva avuto la bella idea di mettere su, in un appezzamento di una frazione di Avigliano Umbro, una piccola piantagione “fai da te” di canapa indiana.

I militari avevano infatti scoperto le note piantine che con molta cura qualcuno stava coltivando in un terreno di frazione Dunarobba. Al termine di una serie di specifici servizi posti in essere insieme ai colleghi del N.O.R. della Compagnia di Amelia, i Carabinieri riuscivano a sorprendere un 30enne pregiudicato di Avigliano Umbro mentre, con i suoi attrezzi da lavoro, si prendeva amorevole cura delle giovani piante. Oltre a sequestrare le oltre dieci piante di canapa indiana, con un’altezza variabile fra i 30 e gli 80 cm, i militari trovavano a casa del “coltivatore diretto” anche 5 gr. di hashish. Il 30enne veniva pertanto deferito in stato di libertà all’A.G. di Terni per coltivazione e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "AVIGLIANO UMBRO: scoperta una mini piantagione di canapa indiana"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien