LUGNANO IN TEVERINA: ultimo week end con “settimane della cultura”

Inizia stasera la tre giorni conclusiva delle Settimane della Cultura. Alle 18.00 in programma la conferenza storica “Lugnano ed Orvieto nel medioevo: una storia ancora da scrivere” che affronta i rapporti tra i due centri nel medioevo e i profondi legami che li unirono. Relatore sarà Antonio Santilli, di Lugnano, dottore di ricerca all’Università La Sapienza di Roma, che ha realizzato approfonditi studi di ricerca sulla storia medioevale orvietana. A seguire una degustazione di paste tradizionali, mentre in serata la presentazione del libro di Caterina Venturini “L’Anno Breve”. Domani l’apertura della terza edizione della mostra-mercato delle piante grasse “Umbria & Cactus” con la partecipazione di una ventina di espositori provenienti da varie parti d’Italia e dall’estero. La sala convegni di Umbria Cactus realizzata nell’ex Casa Balilla, ospiterà alle 17.00 la conferenza “Le Caudiciformi” con Vanda de Valli e alle 18 la relazione ” Approccio naturalistico nella realizzazione di terricci per la coltivazione estrema in stile selvatico. Iniziano alle 18.30 invece le celebrazioni del centenario della Grande Guerra con il convegno al museo civico al Palazzo ex Fabbrica tenuto dall’ing. Basilio di Martino, generale ispettore, direttore della direzione informatica, telematica e tecnologie avanzate, nonché cultore di storia aeronautica. Parteciperà anche il Cesma (Centro studi militari aeronautici). Domenica sempre nell’aula conferenze di Umbria & Cactus all’ex Casa Balilla il racconto fotografico “Alla scoperta dei Cactus e delle succulente del Cile”. Funzionerà sempre, ricorda l’amministrazione, lo stand gastronomico.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "LUGNANO IN TEVERINA: ultimo week end con “settimane della cultura”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien