Terni: “Giornata del sacrificio italiano nel mondo”,la Provincia ricorda i connazionali scomparsi a Marcinelle

Anche la Provincia di Terni ricorda i 136 italiani morti a Marcinelle in occasione  della “Giornata del sacrificio italiano nel mondo” che si celebra oggi in tutta Italia. Il presidente Leopoldo di Girolamo esprime forte apprezzamento per questa iniziativa ed accoglie con favore l’invito del prefetto rivolto a tutte le istituzioni. “Ricordare tragedie umane di nostri connazionali – afferma il presidente di Girolamo – significa anche togliere dall’anonimato vicende private che non possono riguardare solo la sfera personale ma che invece si inseriscono nella vita delle nostre comunità e del nostro Paese. Significa anche – conclude – ribadire il valore del lavoro che deve essere sempre tenuto in primo piano, anche nella nostra comunità provinciale, per aiutarla a crescere non solo economicamente ma anche dal punto di vista sociale e culturale, impegnandoci tutti affinché tragedie di questa portata non si verifichino più. Per questo deve continuare senza sosta anche il nostro impegno per debellare finalmente la triste piaga delle morti sul lavoro”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Terni: “Giornata del sacrificio italiano nel mondo”,la Provincia ricorda i connazionali scomparsi a Marcinelle"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien