Venditori abusivi, altri sequestri a Montalto Marina

MONTALTO DI CASTRO – Continuano i controlli della polizia locale e dei carabinieri contro il commercio abusivo sul litorale. In una operazione congiunta, ieri mattina gli agenti hanno sequestrato circa 400 capi d’abbigliamento e oggetti da mare destinati ai clienti sulla spiaggia.Il blitz è scattato a seguito di un provvedimento coordinato dalla questura di Viterbo e dal ministero degli Interni per arginare il fenomeno che ogni anno fattura miliardi di euro in tutta Italia. Militari e agenti questa volta sono andati direttamente al covo della merce: una zona boschiva a ridosso della spiaggia dove erano nascosti numerosi sacchi pieni di mercanzia.

Alla vista delle forze dell’ordine alcuni dei venditori abusivi sono fuggiti, mentre uno di origine marocchina è stato identificato e condotto in caserma per gli accertamenti. Tra la merce sequestrata spunta anche un narghilè, costumi da bagno, giocattoli non a norma, materassini gonfiabili e occhiali da sole. Tutto materiale che una volta conteggiato sarà destinato alla distruzione.

L’operazione di ieri ha anche messo in evidenza le condizioni igienico-sanitarie degli extracomunitari che alloggiano in luoghi di fortuna durante il periodo estivo.

sequestri_polizia_locale_montalto-1

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Venditori abusivi, altri sequestri a Montalto Marina"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien