LE OPERE DEL MAESTRO MARIO RUSSO IN MOSTRA AGLI ALMADIANI

Le opere di Mario Russo in mostra alla sala Almadiani. Fino al prossimo 6 settembre sarà possibile ammirare la produzione artistica del pittore, disegnatore e grafico, definito da Federico Fellini, suo ammiratore, “un pittore con le mani da illusionista”. Alcune delle opere  del maestro Russo (circa cento dipinti a olio), scomparso a marzo del 2000, sono state esposte al Vittoriano nel 2011. Proprio quella mostra, dal titolo La pittura e l’emblema, ha reso omaggio all’intero percorso artistico del pittore che amava maschere, clown, arlecchini, eleganti figure femminili, paesaggi, fiori e conchiglie. Durante la sua vita ha esposto a New York, Londra, Colonia, Toronto, Monaco di Baviera. Negli anni ’80 ha realizzato alcune tele riguardanti il teatro cinese e giapponese, per poi dedicarsi agli studi e alla realizzazione di grandi opere ispirate al mondo del cinema e ai personaggi felliniani. Nel 1992 ha realizzato un’antologica a Palazzo Braschi. La mostra alla Sala Almadiani, patrocinata dall’assessorato alla cultura del Comune di Viterbo, verrà inaugurata domani 26 agosto alle 18 e resterà aperta al pubblico fino al 6 settembre. Orario: tutti i giorni dalle 11 alle 19.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "LE OPERE DEL MAESTRO MARIO RUSSO IN MOSTRA AGLI ALMADIANI"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien