NARNI: il comune e Lions cofinanziano il recupero di una parte delle mura antiche

l’assessore Giombolini: “usare art bonus per interventi di questo genere” 

L’art bonus del Mibact per interventi sulle mura antiche della città. E’ questa l’iniziativa avviata dall’amministrazione comunale per risanare i principali tratti della cinta muraria del centro storico. “Si tratta di misure finanziarie – spiega l’assessore ai lavori pubblici e cultura Gianni Giombolini – a vari step, di importi che si aggirano ciascuno sui 15mial euro, individuando le porzioni più importanti sulle quali lavorare”. Una delle prime attività sta volgendo al termine in questi giorni. Si tratta, riferisce sempre l’assessore Giombolini, dell’intervento di restauro e risanamento conservativo di una porzione del bastione orientale sottostante la chiesa di Sant’Agostino. I lavori sono stati cofinanziati da Comune e Lions Club Narni per un importo complessivo di 10mila euro finalizzati alla bonifica dalla vegetazione infestante e al ripristino delle murature. “Si tratta – dichiara Giombolini – di un importante sinergia che apre la strada a future collaborazioni di questo genere anche con altri soggetti privati. In questo caso, grazie ai Lions, è stato riqualificato un tratto di mura in prossimità del nuovo percorso pedonale di risalita del Sant’Agostino. Il progetto prevedrà anche  la creazione di un breve camminamento pedonale per ammirare e vivere da vicino la bellezza delle mura storiche”.  

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "NARNI: il comune e Lions cofinanziano il recupero di una parte delle mura antiche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien