Calvi dell’Umbria: bombole del gas, parla l’esperto e il sindaco Guido Grillini

Il sindaco: domani solleciterò l’intervento della Guardia Municipale per un ispezione in quella zona

Dopo l’articolo pubblicato il 14 settembre 2014,  http://http://www.etrurianews.it/2016/09/14/calvi-dellumbria-le-feste-son-finite-gli-amici-se-ne-vanno-e-le-bombole-del-gas/ che riguardava le bombole del gas e i fusti dell’olio da cucina abbandonati presso l’ex campo polivalente del centro sportivo comunale, luogo dove vengono organizzate feste culinarie nel periodo estivo, siamo tornati come promesso sull’argomento, in quanto abbiamo interpellato un esperto di una ditta della zona che installa e vende bomboloni a gas gpl e le classiche bombole a gas a cui ci riferiamo, per capire meglio i pericoli e i rischi che si corrono.

“La pericolosità di una bombola esiste sempre, in quanto i residui di gas ci sono sempre, chiaramente se esposta al sole tende ad espandersi con il tempo e quindi può avere perdite di gas, esposta ad intemperie può deteriorarsi l’involucro e potrebbe con il tempo perdere gas, come potrebbero stare per 20 anni e non succedere  niente.

Noi che le dobbiamo invece tenere in un deposito, dobbiamo avere comunque tutta una situazione antincendio che ci permette  in  qualsiasi momento di intervenire, ragion per cui è sempre un qualcosa che contiene gas.20160913_155703

Ovviamente più bombole ci sono più i rischi sono alti. La dove c’è gas il pericolo esiste comunque sempre, che siano bomboloni o normali bombole a gas, il pericolo esiste sempre.  Tra le altre cose stiamo parlando di una zona aperta e accessibile a tutti, adiacente ad una pineta, quindi con alto rischio incendi”.

Una volta terminato l’uso, la bombola si può riconsegnare al deposito che provvederà alla messa in sicurezza e al suo smaltimento, la cosa corretta è rimuovere sempre le bombole toglierle dalla portata soprattutto dei bambini, e soprattutto non lasciarle in luoghi incustoditi e alla portata di tutti”

Ovviamente su questo argomento abbiamo sentito anche il sindaco  dott.Guido Grillini, che ci ha riferito:

“Noi  non siamo al corrente di queste bombole, sappiamo che in quello spazio si sono svolte delle manifestazioni organizzate dalla Pro Loco, nei prossimi giorni provvederemo a rimuovere i fusti dell’olio da cucina e i vari residui, usati durante queste feste, per quanto riguarda le bombole, sin da domani solleciterò l’intervento della Guardia Municipale, al fine di ripristinare una situazione di sicurezza in quel luogo”

Noi ci auguriamo che questa situazione venga risolta quanto prima, al fine di ripristinare in quella zona, una situazione di sicurezza che al momento non c’è

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Calvi dell’Umbria: bombole del gas, parla l’esperto e il sindaco Guido Grillini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien