Deposito nazionale, M5S attacca: “Governo tiene la CNAPI nel cassetto”. Calenda: “Lista pubblica entro settembre 2017”

La senatrice M5S Paola Nugnes accusa l’Esecutivo di tenere nascosta la lista delle aree potenzialmente idonee ad ospitare il deposito nazionale delle scorie radioattive. La replica del ministro Carlo Calenda: “Se verranno rispettati i tempi la lista sarà pubblicata entro settembre 2017. Poi entro il 2021/2022 sarà individuata definitivamente l’area dove sarà costruito il deposito nazionale”

ROMA – La carta che indica le aree idonee ad ospitare il deposito unico nazionale per le scorie radioattive se i tempi saranno rispettati verra’ pubblicata, dopo una lunga attesa, entro settembre 2017, mentre l’autorizzazione per l’area stessa dovrebbe arrivare a quattro anni e mezzo dalla Carta, sempre salvo ritardi. Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico lo dice in audizione alla commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti, la c.d. commissione ‘Ecomafie’.

Scorie-nucleari

“Se le previsioni sui tempi della procedura Vas”, la Valutazione ambientale strategica, “e dell’approvazione del Programma saranno rispettate, la pubblicazione della Carta si colloca tra il secondo – fine della consultazione – e il terzo – approvazione del Programma – trimestre 2017”, dice Calenda. Questi quindi i tempi aggiornati per la Cnapi, la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee alla localizzazione del Parco tecnologico all’interno del quale sara’ ospitato il deposito di superficie per i rifiuti nucleari. “Il tempo stimato per arrivare all’autorizzazione è di circa quattro anni e mezzo dalla definizione delle caratteristiche delle aree potenzialmente idonee- aggiunge Calenda- al netto di possibili ritardi”. L’aggiornamento dei costi per il deposito fornito dal ministro riporta 650 milioni per la localizzazione, progettazione e costruzione del Deposito, 700 milioni per infrastrutture e interne ed esterne e 150 milioni per la realizzazione del Parco tecnologico, cifre queste finanziate dalla componente A2 della bolletta elettrica. A questi si aggiunge – precisa il Ministro –  un altro miliardo “per i progetti di ricerca, finanziati da altri strumenti”.

 

ARTICOLI CORRELATI 

Sogin, scorie nucleari e deposito nazionale: polemiche e nuove sfide

Nucleare, Il governo nomina Maurizio Pernice a capo dell’ISIN. Girotto: “Vittoria del M5S, abbiamo evitato la nomina di Agostini”

La “profezia” di Enzo Boschi sul deposito delle scorie nucleari. Berlusconi aveva ragione?

Nucleare – L’AIN dell’ex PCI-PDS Minopoli sta per mettere le mani sulla Sogin?

Sogin, fumata bianca: nuovo CDA. Desiata AD e Ricotti presidente
Sogin, “Il Giornale” non sembra gradire Casale e denuncia trame politiche, dimenticando che in Italia non esiste alcuna Agenzia Nucleare

Scorie nucleari: 3,2 milioni di euro per dire che la Sogin non ha fatto niente

Deposito scorie nucleari, Mauro Pili:”Grande imbroglio di Sogin. Sardegna già individuata”

Latina, veleno nell’acqua intorno alla centrale nucleare spenta

Deposito scorie, Cappellacci (FI) denuncia: “Silenzio assordante, altro che trasparenza e partecipazione” 

Sardegna. Cappellacci: mai qui scorie radioattive

Forse in Sardegna le scorie radioattive, ed è già rivolta

L’ex governatore della Sardegna avverte Renzi: “Pronti a respingere le scorie nucleari”

Caos nucleare: Sogin, Casale scrive al Governo per dimettersi e accusa il presidente Zollino

Sogin – Un robot decontaminerà la centrale nucleare del Garigliano 

Scorie, trasferito in Francia il combustibile irraggiato ancora presente nella centrale nucleare “Enrico Fermi”

Deposito scorie – prorogato al 15 gennaio 2016 il bando di concorso “Officina Futuro” per il Parco Tecnologico

Scorie, Bratti (PD) interviene sul deposito: “Renzi deve rispettare la legge”

Sogin. Uno strappo che nasce da lontano

Nucleare. Le scorie vanno in Francia, ma torneranno

Sogin. Al via il concorso per il parco tecnologico

Deposito scorie, l’ISPRA ha consegnato l’aggiornamento sulla proposta della Sogin di CNAPI

Deposito nazionale scorie radioattive, parte la campagna informativa della Sogin

Sogin. Verso un deposito nazionale per la sicurezza

Sogin e Carabinieri insieme per la messa in sicurezza delle sorgenti radioattive orfane 

Scorie nucleari, la Sogin proverà a convincerci 

Rifiuti radioattivi: inferno atomico?

Scorie “orfane” e un deposito che deve ancora nascere

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Deposito nazionale, M5S attacca: “Governo tiene la CNAPI nel cassetto”. Calenda: “Lista pubblica entro settembre 2017”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien