GIOVE: migranti ospitati nell’ostello di Torre del Borgo

Sono 12 i migranti che saranno ospitati nell’ostello Torre del Borgo. Lo rende noto l’amministrazione comunale che con una delibera ha ufficializzato l’utilizzo di una parte della struttura per l’accoglienza degli stranieri nell’ambito del sistema provinciale coordinato dalla prefettura e gestito dall’Arci. L’ostello, di proprietà della parrocchia, è attualmente gestito dalla pro loco per conto dell’amministrazione comunale. In una delle sue ali una dozzina di migranti saranno smistati secondo le direttive della prefettura concordate con i Comuni. La gestione dei migranti sarà a carico dell’Arci con la collaborazione della pro loco. Nell’accettare la richiesta di ospitalità, l’amministrazione ha anche stabilito formalmente “di porre la condizione che il Comune, e la stazione dei carabinieri, vengano informati dell’arrivo dei migranti, del loro numero e di ogni eventuale variazione, nonché di ogni circostanza che possa influire sull’ordine pubblico.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "GIOVE: migranti ospitati nell’ostello di Torre del Borgo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien