Ospedale di Narni, il segretario del PD Claudio Proietti critica la protesta di Mercuri e punta sull’unione con Amelia

Il segretario del PD di Narni, Claudio Proietti (dipendente del Comune di Narni e consulente del Comune di Amelia), ritiene che occorra impegnarsi per il nuovo ospedale comprensoriale di Narni-Amelia, piuttosto che rimanere aggrappati alle richieste di potenziamento del vecchio ospedale di Narni

NARNI | (Terninrete.it) – Che non l’avessero presa bene si era visto subito: gli esponenti del PD narnese avevano giudicato la protesta forte di Marco Mercuri soltanto come un atto folcloristico, ma senza una vera presa sulla sanità.

Ora in un comunicato, che viene riportato di seguito, fanno affiorare la loro vera linea politica, che è quella dell’ospedale nuovo, quello e solo quello. Qualsiasi azione, per loro, deve essere ricondotta alla struttura pensata da almeno trent’anni sull’Amerina, anche se poi rischia di non avere alcun servizio sanitario, nel frattempo “volato” verso Foligno e Spoleto. Per i socialisti invece era necessario intanto consolidare l’esistente e poi, caso mai si dovesse davvero fare il nuovo ospedale trasferirvi i servizi dell’Ospedale narnese rimpolpato e già avviato sulla strada del potenziamento. Sono un po’ scettici dopo aver visto decine di firme di sindaci ed assessori del Pd su documenti che indicavano quale momento d’avvio “il prossimo novembre” senza specificare di quale anno.
Insomma per il segretario del Partito democratico narnese, Claudio Proietti, si doveva rimanere in silenzio ed aspettare che a Perugia decidessero il da farsi.

 

Ecco il testo del comunicato del PD:

 

Ospedale di Narni: molto rumore si è fatto, anche troppo forse, considerato che la sanità è un tema così importante e complesso i cui problemi non si affrontano di certo sull’onda dell’emozione o del clamore prodotto da manifestazioni estemporanee. Riteniamo inoltre che il dibattito ascoltato in questi giorni presentasse un grave limite di fondo nell’aver sottaciuto il primo degli obiettivi del nostro territorio nell’ambito della politica sanitaria vale a dire la realizzazione del nuovo ospedale comprensoriale. Quello è e deve restare l’obiettivo su cui concentrare l’attenzione e gli sforzi di tutti, altrimenti parlare del potenziamento dell’attuale nosocomio potrebbe risultare rassicurante sul breve periodo ma assai pericoloso sul medio lungo. Il presente dell’ospedale di via dei Cappuccini deve essere sempre collegato con filo diretto al nuovo ospedale, e è su questa interazione, programmazione che si misurano la bontà e l’efficacia delle azioni realizzate e di quelle annunciate da Regione e ASL. Questa è l’agenda che il PD narnese pone ancora una volta con forza sui tavoli istituzionali affinché si porti a compimento il percorso avviato in tal senso. Bene la delibera presentata dal direttore generale Fiaschini se, e solo se, sarà inserita all’interno di un crono programma chiaro e definito sull’uscita del bando di gara per il nuovo ospedale. Di questo si dovrà discutere nel prossimo incontro tra la Giunta regionale e quella narnese.

 

Il Segretario Comunale PD Narni
Claudio Proietti

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Ospedale di Narni, il segretario del PD Claudio Proietti critica la protesta di Mercuri e punta sull’unione con Amelia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien