NARNI: arrestato dai carabinieri giovane pusher narnese

sorpreso con 300 grammi fra hashish e marijuana, 200 erano già in dosi e il resto era ancora in un panetto intero

L’impegno continuo dell’Arma di Terni al contrasto in tutta la provincia allo spaccio per strada di droga ha portato ad un altro arresto: uno studente narnese beccato con 300 grammi fra hashish e marijuana, 200 dei quali suddivisi in altrettante dosi già pronte per essere smerciate.

Sono stati i militari delle Stazioni Carabinieri di Narni Scalo e Narni (TR) e del NORM della Compagnia di Amelia a bloccare ed arrestare uno studente del luogo che veniva trovato con un bel po’ di stupefacente con sé. Nel corso di un apposito servizio serale “antidroga” infatti il giovane narnese, appena 18enne, veniva controllato nel pressi del locale Parco dei Pini. arresto-narni-scaloIl ragazzo aveva con sé sia della “merce” già pronta per la vendita, ossia 100 grammi di marijuana ed altrettanti di hashish suddivisi in quasi 200 dosi, che un intero panetto di hashish da 100 grammi, ancora da suddividere. Lo studente-pusher, che prima non aveva mai avuto a che fare con la giustizia e si portava appresso anche 3 bilancini elettronici e quasi 300 € in contanti ritenuti provento di avvenute cessioni, è stato pertanto arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Al termine del rito direttissimo odierno il giovane spacciatore veniva condannato ad un anno e mezzo di reclusione pena sospesa ed alla multa di 1.400 € ed il giudice disponeva nei suoi confronti la misura dell’obbligo di firma.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "NARNI: arrestato dai carabinieri giovane pusher narnese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien