Perugia: giovedì 24 novembre “Giornata della Democrazia” per il NO al referendum

img_1033

Presentato il programma della “Giornata della Democrazia”, che si terrà il 24 novembre nella Sala dei Notari a Perugia

PERUGIA – Riceviamo e pubblichiamo: E’ stato presentato a Palazzo Cesaroni, il programma per la “Giornata della Democrazia”, l’iniziativa che rientra nel calendario degli eventi organizzati dal Coordinamento dei Comitati per il NO Umbria e fissata per Giovedì 24 Novembre a Perugia.

img_1036

Come hanno spiegato in conferenza stampa, Daniela Di Marco per P101 e portavoce del Coordinamento dei Comitati per il No Umbria e Luca Briziarelli, Coordinatore dei Comitati per il No “Basta Renzi” e organizzatore della manifestazione, saranno tre gli appuntamenti importanti che si svolgeranno Giovedì 24 presso la Sala dei Notari di Palazzo dei Priori. La prima tavola rotonda si terrà alle 15,45 e avrà come tema la scuola, la famiglia e la sanità, tra gli ospiti, è atteso anche Simone Pillon esponente di spicco del Forum per le Famiglie. Alle 17, 45 sarà, invece, la volta dell’On. Giancarlo Giorgetti che, assieme ad altre autorità, interverrà su temi di attualità quali il lavoro, l’economia e l’Europa. Chiuderà la “Giornata della Democrazia” , alle ore 21, il filosofo Diego Fusaro che, reduce da un incontro pubblico all’Università degli studi di Perugia, grazie all’iniziativa di Identità Universitarià, spiegherà a Palazzo Priori le Ragioni del No.

giornata-della-democrazia-locandina

“Non è un caso – ha affermato Luca Brizarelli –  che tale giornata l’abbiamo voluta dedicare alla Democrazia:  a nostro giudizio, infatti,  la riforma costituzionale portata avanti da Renzi non  è altro che l’ultimo passaggio di un percorso cominciato due anni e mezzo fa e che  ha smantellato, pezzo per pezzo, alcuni capisaldi della nostra società. La riforma costituzionale – ha precisato Briziarelli – si può modificare sia nella forma, come sta facendo Renzi, sia nella sostanza: dietro  nomi altisonanti come ”Buona Scuola” o “Jobs Act” si nascondono, infatti, colpi mortali per la nostra costituzione”. “Dimostreremo – ha chiarito Daniela Di Marco –  che noi non siamo mera accozzaglia come ci ha definito Renzi, ma siamo l’essenza vera della società italiana e la presenza di personaggi come Giancarlo Giorgetti, Luciano Barra Caracciolo, dell’ex Segretario Regionale CGIL Mario Bravi oggi esponente di Sinistra Italiana o di Roberto Perfetti Segretario Regionale UGIL  assieme ad esponenti politici appartenenti a Fratelli di Italia, Forza Italia, Movimento 5 stelle ed altre associazioni di movimento che aderiscono al Coordinamento, ne sono la dimostrazione.  Quella del 24 Novembre – ha concluso Daniela Di Marco – non sarà l’ultima delle nostre iniziative anzi proprio perché riteniamo che l’informazione sia l’arma migliore per ritenersi liberi di scegliere, l’1 e il 2 Dicembre il Coordinamento dei Comitati per il No allestirà un gazebo, in pianta stabile, nel centro di Perugia e ci metteremo a disposizione di tutti i cittadini che vorranno chiedere anche semplici spiegazioni”.

 

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Perugia: giovedì 24 novembre “Giornata della Democrazia” per il NO al referendum"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien