Referendum: «in Sardegna possibile deposito di scorie nucleari se vince il SI, grazie alla clausola di supremazia»

L’allarme lanciato dall’UNIDOS, il movimento politico dell’onorevole sardo Mauro Pili

Messaggio riservato ai Sardi liberi e che amano la propria terra.

Il 4 dicembre non si vota solo per modificare maldestramente la Costituzione ma anche per imporre alla Sardegna la clausola di supremazia nazionale.

Lo Stato potrà fare quello che vuole a partire dal deposito delle scorie nucleari. Ti diranno che quella clausola non entra subito in vigore per la Sardegna. E’ falso.

Con una serie di agganci tra Statuto e Riforma costituzionale la clausola di supremazia nazionale entrerà di fatto in vigore anche in Sardegna.

Lasciali perdere, non fidarti. Digli di No. Per non pentirti domani!

 

unidos-scorie

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Referendum: «in Sardegna possibile deposito di scorie nucleari se vince il SI, grazie alla clausola di supremazia»"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien