C1 UMBRA – Città di Orte inarrestabile, Montebello battuto 7-2. Menichetti: “Siamo un grande gruppo”

Vince anche a Perugia contro il Montebello il Città di Orte di mister Riccardo Giovannini. Il quintetto biancorosso si dimostra sempre più un rullo compressore e nella piccola palestra umbra da una dimostrazione di forza notevole andando ad imporsi per 7-2 al termine di una partita mai in discussione.  Pronti, via e capolista in vantaggio con Serilli che metteva al centro una palla tesa su cui un giocatore avversario interveniva maldestramente infilando la propria porta. Il vantaggio dava ancora più forza ai biancorossi che nel giro di pochi minuti trovavano il raddoppio con Andrea Labonia, bravo prima ad intercettare un disimpegno avversario e poi, con calma olimpica, a piazzare alle spalle dell’estremo difensore locale. Sul 2-0 gli ortani perdevano per infortunio Arizia, fuoriquota della squadra, e così mister Giovannini era costretto a rivedere la formazione in campo. Fuori il portiere Canestrini, ottimo fino a quel momento, e dentro il giovanissimo Royson Gonsalves (nella foto)royson. A metà ripresa arrivava la firma de “O’ Màgico” Fernandes che con un meraviglioso colpo di tacco beffava il numero uno perugino. Proprio il forte brasiliano dell’Orte pochi istanti prima aveva deliziato il pubblico presente con una giocata d’altissima scuola ossia una rovesciata su rilancio del portiere finita (ingiustamente per gli amanti di questo sport) sul palo. Prima dell’intervallo azione corale magistrale del Città con Chiodi che apriva per Russo che di prima serviva Menichetti sul secondo palo per il più facile dei tap-in. Chiuso 4-0 il primo tempo, i viterbesi tornavano in campo più rilassati ed in avvio subivano il 4-1. Una rete che dava spirito agli umbri che al 6’ avevano anche la possibilità di tornare in gara grazie ad un calcio di rigore. Dal dischetto però il giocatore perugino si lasciava ipnotizzare dai movimenti felini dell’estremo difensore ortano che deviava in corner. Gol mangiato, gol subito. Sul ribaltamento di fronte Chiodi dalla distanza siglava il 5-1. A metà frazione altro uno due degli ortani prima con Menichetti e poi con Serilli. Gli ultimi 15 minuti servivano solo per dare ufficialità alla gara con il Città di Orte che creava  ancora varie occasioni e i padroni di casa che trovavano la rete del definitivo 7-2. POST PARTITA – Volti felici ovviamente a fine gara come testimoniano anche le parole di capitan Francesco Menichetti (foto sotto)menichetti: “Il gruppo al centro di tutto, era questo l’obiettivo che ci eravamo prefissati a fine maggio nella sede del Bar Tizio e che dire, da capitano e prima ancora da giocatore, sono soddisfattissimo di come stanno andando le cose. C’è un gruppo fantastico, una società e una dirigenza molto ambiziosa ed un allenatore ed uno staff preparatissimi. Nota di merito a parte, credo che anche questa sera l’aspetto fondamentale per il successo sia stato il corretto approccio al match sommato alla preparazione alla partita fatta in settimana dal mister. Seppur il risultato finale sembra mostrare una supremazia netta e quasi scontata, vi posso assicurare che il Montebello è una squadra tosta, molto reattiva e che, su un campo di piccole dimensioni può dire la sua contro qualsiasi squadra. Il nostro risultato è stato il frutto di una prova corale di massima concentrazione ed aiuto da parte di tutti, da chi ha giocato meno a chi ha giocato di più. Personalmente voglio fare i complimenti a Royson Gonsalves, portiere classe 1999 scoperto nei campi “parrochiali” dal talent scout Fabrizi, che si è fatto trovare prontissimo alla chiamata con parate di livello tra cui il rigore che poteva in parte riaprire il match, e Manolo Fernandes. “O’ magico” merita una menzione speciale, lo conosco ormai da tempo ma posso dire che quest’anno sta giocando a livelli impressionanti e con uno spirito di sacrificio ed una voglia di lottare che, in aggiunta alle solite giocate prelibate e brasiliane, sta facendo nettamente la differenza. In questo momento è sicuramente la ciliegina sulla torta di questo Città di Orte pronto a nuove sfide a partire dallo scontro diretto di Sabato prossimo. Avanti Città…ora viene il bello”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "C1 UMBRA – Città di Orte inarrestabile, Montebello battuto 7-2. Menichetti: “Siamo un grande gruppo”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien