Maratona dell’Olio: dal 25 al 27 a Narni l’edizione 2016

verso un marchio unico, presenti quest’anno anche aziende di Norcia e Amatrice 

Un marchio unico che accompagni le etichette dei produttori e che sia simbolo di qualità e riconoscibilità sui mercati nazionali ed esteri.

E’ questo l’obiettivo dell’edizione 2016 della Maratona dell’Olio presentata stamattina in Provincia dai dodici Comuni aderenti e dall’amministrazione provinciale. L’evento si svolgerà a Narni, città capofila quest’anno delle iniziative, dal 25 al 27 novembre, con un’anteprima ad Amelia il 24 per l’ideale passaggio del testimone dalla città che ha ospitato gli eventi nel 2015 a quella che si accinge a farlo.

“L’olio è uno dei grandi prodotti della nostra terra – ha detto l’assessore allo sviluppo del Comune di Narni Marco de Arcangelis presentando l’edizione – per questo stiamo lavorando con l’obiettivo di creare un marchio unico, una sorta di bollino che accompagni le bottiglie dei vari produttori”. A Narni ci saranno anche alcune aziende di Norcia e Amatrice per testimoniare la vicinanza e la solidarietà alle popolazioni e alle attività economiche colpite dal sisma. “E’ una scelta che va nella direzione di sostenere e incentivare la ripresa economica in quelle zone martoriate – hanno spiegato il presidente facente funzioni della Provincia Giampiero Lattanzi e lo stesso de Arcangelis – perché la voglia di ripartire sia più forte della disperazione”.

Lattanzi ha anche ricordato che “la Maratona dell’Olio è promozione delle produzioni agroalimentari e delle bellezze culturali e turistiche dei nostri comuni” e che è “significativo che la presentazione sia stata fatta in Provincia. Giudico ottima – ha concluso – l’organizzazione del Comune di Narni”. Durante l’incontro con i giornalisti è stato illustrato l’intero programma dei tre giorni ed è stato annunciata la possibilità che altri tre Comuni entrino a far parte della Maratona. Si tratta di Stroncone, Avigliano Umbro e Calvi dell’Umbria che stanno valutando la possibilità di aderire. Non mancheranno le iniziative che vedranno direttamente coinvolti anche tutti i comuni promotori. Formula vincente non si cambia. “La Maratona dell’olio” resta un esempio unico di condivisione, integrazione e partecipazione di dodici comunità dell’area ternana, che ormai lavorano insieme da oltre sette anni per lo sviluppo di un vasto comprensorio che sembra destinato a crescere. Sono infatti in fase di valutazione le richieste di nuovi ingressi nel partenariato istituzionale da parte di altri Comuni, che sono in attesa di ricevere la comunicazione ufficiale di accettazione proprio durante lo svolgimento della manifestazione.maraolio2

“La Maratona dell’Olio” si inserisce all’interno di un più ampio programma di iniziative finanziato, a fronte del progetto presentato dal Comune di Narni, nell’ambito del PSR 2014-2020 dalla Regione dell’Umbria, Misura 16.4.2. che ha individuato nella produzione dell’olio e nell’indotto da esso generato, il tema centrale intorno al quale creare i presupposti per la costruzione di un “prodotto territoriale” unico ed omogeneo. A tale obiettivo si aggiunge la volontà di creare un progetto condiviso e partecipato tra tutti gli attori locali del mondo istituzionale, imprenditoriale e dell’associazionismo, che possono cogliere l’opportunità di far parte di un nuovo percorso verso l’applicazione di un modello di sviluppo territoriale integrato, sostenibile ed efficiente. Il programma della “Maratona dell’Olio” che quest’anno si caratterizza per un’offerta senza eguali incentrata in particolare sul binomio enogastronomia-cultura, è ricco di novità e di iniziative da non perdere. Si parte giovedì 24 da Amelia, Comune che dopo aver ospitato l’evento nel 2015 passa ora simbolicamente il testimone a Narni, con un’anteprima de “La Maratona dell’Olio” in cui andranno in scena degustazioni di olio e prodotti tipici dei produttori locali alla presenza di una delegazione dei Comuni di Perugia e Civitavecchia.maraolio3

Venerdì 25 si continua con l’esaltazione dei sapori… alle 17,30 l’atteso cooking show al Fagiolo Magico di Narni (prenotazione obbligatoria) e  dalle ore 18,00 degustazioni di qualità nostrana per un Aperitivo da non poter dimenticare presso i locali del Centro Storico di Narni. Sabato mattina, mentre a Narni nella suggestiva cornice della Sala del Camino di Palazzo Eroli, Slow Food accoglie i giovani ospiti delle scuole del territorio per una importante riflessione sulle proprietà salutari dell’olio e sull’importanza di una corretta alimentazione, a Lugnano in Teverina, il  CNR in collaborazione con il Parco Agroalimentare dell’Umbria organizza il workshop “Dalla collezione mondiale degli ulivi di Lugnano a Olea Mundi di Assisi”.

Tutta da scoprire l’offerta dei nuovi percorsi enogastronomici-culturali (sabato e domenica pomeriggio su prenotazione) in cui la storia, la bellezza e la tradizione si sposano con il gusto e il sapore dei prodotti tipici locali. Visite guidate a Narni sotterranea, al Museo del territorio di Palazzo Eroli, alla Rocca Albornoz e ad altre straordinarie testimonianze del ricco patrimonio storico-culturale di Narni intervallate da momenti dedicati alle gioie del palato e agli olfatti sopraffini!

Sempre sabato e domenica per l’intera giornata in una location d’eccezione, il Palazzo dei Priori, recentemente tornato al suo splendore, i produttori de “La Maratona dell’Olio”e non solo vi aspettano alla Mostra Mercato per farvi conoscere e degustare  i propri prodotti d’eccellenza!

E quest anno, all’nterno di un così ricco programma non poteva mancare un evento d’eccezione, la “Festa d’Autunno”. Grazie alla collaborazione con i Terzieri di Mezule e Santa Maria vi porteremo all’interno di una grande festa in Piazza dove si potranno degustare castagne, salsicce, arrosticini e vino novello, con l’apertura straordinaria della Taverna del Pozzo della Comunità per gustose cene in allegria a base di prodotti del territorio!

Ma alla Maratona dell’Olio si possono trovare anche corsi di assaggio dell’olio, mostre tematiche , esposizioni, presentazioni di libri, giochi per bambini, tanta musica e momenti di animazione itinerante e di intrattenimento! L’evento si concluderà domenica con la tradizionale cerimonia ufficiale di chiusura nella bellissima Sala Consiliare del Comune di Narni, in occasione della quale sarà estratto a sorte il Comune che ospiterà l’evento nel 2017 e per il quale si prevede un impegnativo anno di lavoro. 

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Maratona dell’Olio: dal 25 al 27 a Narni l’edizione 2016"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien