Zona Quartuccio e Ponte dei Cetti alla mercé di un piromane

Sei incendi in 70 ore nelle zone tra il Quartuccio e ponte dei Cetti sono decisamente troppi, infatti sono al vaglio dei carabinieri le telecamere della zona per determinarne la dolosità.

 

Sembra che siano sulle tracce di un pick up grigio con a bordo un 50/55enne con baffetti e abbastanza in carne, quindi si spera che abbia le ore contate. 

 

Nella foto sopra si può vedere come ha preso fuoco la legnaia della famiglia Turchetti in strada Sasso San Pellegrino

 

Un settimo incendio è scoppiato in strada Gavazzano sempre tra il Quartuccio e Ponte dei Cetti.

 

Chi sta facendo questo è un pazzo spavaldo che ha aperto la sfida contro tutti

 

Altro fuoco sulla superstrada tra il Quartuccio e le Terme le Pozze, è senza limiti la follia di questo individuo, ha infatti appiccato un’altro incendio davanti ai pompieri nella zona dove devono sorgere le nuove terme free time sempre tra Quartuccio e Ponte dei Cetti.

 

Si dovrebbe realmente mutare il reato di procurato incendio in crimine contro l’umanità in quanto di ciò si tratta.

 

Ovviamente tale gesto, oltre a creare panico agli abitanti della zona, ha provocato anche danni, infatti adesso tutta la zona di strada Gavazzano è senza elettricità.

Ci sono squadre di Enel e Telecom per ripristinare i pali caduti e per motivi di sicurezza è stato chiuso lo svincolo della superstrada per Vetralla e un tratto di cassia davanti al Ristorante l’Oliveto

 

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Zona Quartuccio e Ponte dei Cetti alla mercé di un piromane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien