Puliamo Prato Giardino, coinvolgimento ed aggregazione

Giorni fa il sindacato Usb Federazione del Sociale Viterbo, allarmò l’opinione pubblica dichiarando che l’unico scopo di un gruppo di cittadini, recatosi nel parco per fare una passeggiata, era di creare un clima di odio. 

 

Un loro comunicato dichiarò:

“Razzismo sul caso Prato giardino, il degrado è ben altro!”

 

Elisa Bianchini, firmataria del comunicato, nel mettere in evidenza che il degrado a prato giardino è ben altro, ha assimilato una normale giornata con mamme, bambini e cagnolini ad una “PASSEGGIATA DI CONTROLLO” con l’intento di incolpare stranieri e migranti dello stato di completo abbandono in cui versa tutta la città dei Papi.

Una colpa che, questi gruppi, non attribuiscono ad azioni veramente commesse, ma unicamente al colore della pelle e alla nazionalità.

 

L’USB Viterbo denuncia come sia il razzismo il movente nascosto dietro a tutta l’operazione Prato Giardino.

Fermo restando che la responsabilità del degrado è anche dovuta all’abbandono istituzionale, ci chiediamo come mai la sig. Elisa Bianchini, e tanti “LEONI DI TASTIERA” non erano presenti oggi all’iniziativa lanciata da Viterbo Civica di pulire Prato giardino.

 

Guarda caso, dopo che il parco era salito alla ribalta della cronaca, per la sua presunta pericolosità, per via dello spostamento di una panchina da parte di alcuni ragazzi di colore, spacciato per un tentativo di furto, la Polizia di Stato ha predisposto la presenza di un camper con i poliziotti di quartiere per tutelare la cittadinanza da attività illecite, infatti nei giorni precedenti si erano succeduti diversi arresti per spaccio.

Oggi, i cittadini della citata passeggiata insieme ad altri volontari, si sono armati di rastrelli, pale, guanti e sacchi per pulire il loro parco e con immensa gioia due ragazzi immigrati si sono uniti a questi cittadini lavorando gomito a gomito scherzando e ridendo.

 

È proprio vero, ci vuole così poco, forse non è stato risolto molto, ma è stata data una semplice pulita cercando di farla bene, differenziando tutto quello che hanno trovato, vetro nel vetro, plastica nella plastica e tutte le altre schifezze nell’indifferenziato. ciò è stato possibile grazie anche alla collaborazione di Viterbo Ambiente che ha messo a disposizione di questi cittadini i contenitori e gli accessori per poter differenziare.

Altre iniziative si stanno realizzando per dare vita a questo parco, infatti, sempre oggi, l’Associazione “LA GIOSTRA ECOLOGICA” tra i vari incontri dedicati con lo slogan “Sabato a prato giardino” con diversi temi, in quello odierno hanno trattato un laboratorio gratuito per bambini: “AMICI ANIMALI, conosciamoli meglio” è stato veramente un piacere vedere di nuovo coppiette abbracciarsi, ragazzi giocare a pallone e tanti bambini divertirsi.

Chiediamo ai tanti pennivendoli e venditori di sentenze di partecipare attivamente per migliorare questa città.

 

Le parole vanno al vento i fatti restano.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Share Button

1 COMMENTO SU "Puliamo Prato Giardino, coinvolgimento ed aggregazione"

  1. Ma non pensate che il problema sia proprio “Viterbo Civica” che attacca in continuazione! Vi mettete al di sopra di tutto e di tutti sfruttando le occasioni sia con l’omo nero o no! Tanta gente non vuole avere a che fare con voi proprio per questo? Non pensate che il problema sia proprio il vostro modo di fare? Un presidente che continua a farsi pubblicità personale e questo giornale ne è l’esempio lampante. Tanti sono stati coloro che hanno abbandonato questa associazione fatevi una domanda e datevi una risposta ve lo dice un madre di famiglia. Dov’è l’amore per la città che spesso si fa in silenzio non in competizione e attaccando dopo aver pulito e mostrarvi in foto? Attaccare quella ragazza fare il suo nome non è civile e amorevole verso una Donna con brutte frasi non fa di voi persone per niente civili! http://www.newtuscia.it/2018/02/24/associazione-fight-for-love-solidarieta-elisa-bianchini/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien