Compra due orologi da 20mila euro con assegni falsi: arrestato

RONCIGLIONE – Ha cercato di comprare due orologi dal valore di ben 20mila euro pagandoli con assegni circolari falsi e c’era quasi riuscito, ma è stato smascherato.

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Ronciglione, unitamente ai militari della stazione di Sutri, hanno così arrestato un uomo di 36 anni, di origini campane, con alle spalle numerosissimi precedenti penali, manco a dirlo per truffa.

I militari, a seguito dei numerosi servizi di controllo del territorio, si erano accorti della presenza del truffatore che si aggirava con fare sospetto per il piccolo comune e così hanno iniziato un servizio di osservazione e pedinamento.

Dopo poco tempo hanno notato l’uomo incontrare un commerciante e insieme recarsi presso un istituto bancario. A quel punto hanno deciso di intervenire, fermandoli.

E’ emerso che il commerciante era stato contattato in precedenza e avevano concordato l’acquisto di due orologi di una nota marca per un importo complessivo di circa 20mila euro, a mezzo assegno circolare.Al momento del controllo il truffatore aveva consegnato al commerciante un assegno circolare palesemente falso ed era in possesso di due documenti di identità anch’essi falsi e aveva ricevuto i due orologi dall’orefice.

I carabinieri hanno quindi dichiarato l’uomo in stato di arresto pertruffa aggravata e possesso di documento d’identità falso.

L’assegno e i documenti falsi sono stati sottoposti a sequestro mentre gli orologi in questione sono stati restituiti al legittimo proprietario.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Compra due orologi da 20mila euro con assegni falsi: arrestato"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien