Fontana della loggia del Palazzo Papa – Viterbo

Fontana della loggia del Palazzo Papa

Fontana della loggia del Palazzo Papale
La fontana si trova al centro della loggia del Palazzo Papale. Nello stesso punto esisteva una fontana duecentesca, eretta al tempo della costruzione della loggia chiamata “Fons Papalis”, andata distrutta, nella seconda metà del 1500, per il crollo del tetto e del loggiato posteriore.
Subito ricostruita su modello della fontana preesistente, riutilizzando anche materiale originale e frammenti che si erano salvati dal crollo.
La vasca è poligonale, formata da sedici specchiature, tre delle quali decorate con stemmi a rilievo della famiglia Gatti che, presumibilmente, facevano parte del loggiato. Le altre presentano insegne gentilizie che appartengono al cardinal Raffaele Galeotto Riario, al vescovo Francesco Maria Visconti Settala e a Papa Sisto V della Rovere.
La coppa, sostenuta da una colonna con capitello ornato di foglie, è originale della fontana duecentesca. Presenta dodici teste di leone col cannello in bocca.
Al centro si erge una cuspide che termina con un cesto di frutta da cui fuoriesce uno zampillo d’acqua.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Fontana della loggia del Palazzo Papa – Viterbo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien