#Montalto2017 – “Cara Eleonora, ti ricordi di noi?”

MONTALTO DI CASTRO – Riceviamo la nota del Movimento “Pescia Libera”. “Ti ricordi di noi? Per 5 anni, dall’inizio della lista Caci Sindaco, abbiamo condiviso quasi ogni scelta politica ed amministrativa, insieme abbiamo approvato bilanci e progetti. Eravamo insieme quando mandammo via quelli che definivi come dittatori; ora i dittatori siamo diventati noi e loro sono quelli che ti sostengono, ti battono le mani e prendono le tue difese.

Abbiamo passato tanti momenti difficili a causa del caos economico che i tuoi attuali sostenitori ci avevano lasciato, ma anche molti momenti belli come testimoniano i tuoi sorrisi in almeno metà delle foto che si vedono nel tuo video e che ti ritraggono nel tuo ruolo di assessore. Ora dici che venivi costretta a fare cose contro la tua volontà e noi ci chiediamo se allora erano di plastica i sorrisi di allora o sono false le accuse di adesso. In un caso o nell’altro siamo quanto meno felici di sapere che l’aver gestito il teatro ti sia stato utile per imparare a recitare.

Siamo stati insieme in tante inaugurazioni di cantieri ed opere di Pescia Romana, tagliato nastri e presentato progetti. Abbiamo restituito decoro e dignità alla nostra frazione, dopo anni in cui gli interessi di pochi avevano cancellato gli interessi di un intera comunità. Sono tornati gli investimenti e i lavori, basterebbe uscire all’aperto per rendersene conto. Abbiamo finalmente dato un’identità ad un paese che per più di 60 anni ne era rimasto privo con il protocollo d’intesa  siglato con Arsial e che ha visto (finalmente dopo oltre 50 anni) cedere i terreni di uso pubblico ai nostri concittadini. Abbiamo visto realizzare il ponte sull’Aurelia in località imposto che aveva isolato 80 famiglie ai margini della realtà e tutto questo grazie ai buoni rapporti con Anas e al nostro impegno continuo.

Abbiamo asfaltato più di 20 km di strade all’interno e fuori dal centro abitato. Abbiamo riqualificato piazze e giardini. Abbiamo ristrutturato le scuole, promosso eventi e riscoperto tradizioni. Ma non vogliamo andare oltre anche se l’elenco sarebbe ancora molto molto lungo.
Come ben sai, sono molte le idee in fase di trasformazione e che diventeranno realtà, molte delle quali discusse insieme. A seconda degli interlocutori distribuisci meriti e demeriti, con il solo scopo di guadagnare visibilità e voti, ma questo giochino alla lunga rivela doppiezza piuttosto che furbizia.

Ora che la tua natura politica e umana si è rivelata, possiamo finalmente confrontarci tra gruppi e persone libere. Noi liberi di continuare un percorso in cui abbiamo sempre creduto e in cui vogliamo mettere ulteriore passione. Tu libera di inseguire le tue ambizioni fino al punto di rinnegare il tuo lavoro e perfino te stessa. Abbiamo voluto fortemente ridare la libertà di vivere con una dignità vera ed un’identità propria a Pescia Romana e ai propri cittadini e questo abbiamo fatto.

Pescia Libera

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "#Montalto2017 – “Cara Eleonora, ti ricordi di noi?”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien