Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa

Immagini che parlano al cuore, video che emozionano e suscitano curiosità: oggi vi portiamo al Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa.

Inserito nel suggestivo contesto del quartiere medievale di San Pellegrino il museo raccoglie e custodisce la storia dei Facchini e della Macchina di Santa Rosa.

Il museo si sviluppa su due piani: al piano terra sono custoditi documenti storici, che narrano la tradizione del Trasporto del 3 settembre, e alcuni modellini in scala delle varie Macchine di Santa Rosa. I modellini, che attirano sempre la curiosità dei visitatori, sono esposti in ordine cronologico dal più antico del 1690 fino ai modelli più recenti.

Al primo piano si trova, invece, la sala audiovisiva dove è possibile assistere alla proiezione di filmati dei trasporti recenti e passati. Vedere con i propri occhi in cosa consiste il Trasporto della Macchina di Santa Rosa permette di ricreare nei visitatori quella suggestione e quelle emozione che solamente un evento del genere è in grado di suscitare. Ogni anno, in occasione del 3 settembre, arrivano a Viterbo migliaia di turisti e visitatori per assistere al Trasporto della Macchina di Santa Rosa. La Macchina attualmente raggiunge i 30 metri di altezza per un peso di oltre 50 quintali. La sera del 3 Settembre di ogni anno viene portata a spalla per le strette e ripide vie del centro storico da poco più di 100 uomini, detti “Facchini di Santa Rosa”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Il Museo del Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien