Civitavecchia piange Giulia Di Gennaro. Nel luglio scorso aveva festeggiato la laurea in Psicologia insieme alle amiche

Lo schianto è avvenuto alle 03.35 di ieri mattina a Piazzale dell’Industria all’Eur. Si visionano i filmati delle telecamere per ricostruire la dinamica dell’incidente. La funzione religiosa sarà celebrata domani alle 15 a san Francesco di Paola 

ROMA – Un incidente stradale avvenuto nel cuore della notte di sabato è costato la vita a una ragazza di 28enne che si è schiantata contro un palo dell’illuminazione pubblica. La giovane, secondo le testimonianze e i soccorritori arrivati sul posto, sarebbe morta sul colpo, quindi ogni tentativo di poterla rianimare è stato inutile.

L’incidente è avvenuto nel cuore della notte su via Cristoforo Colombo, all’altezza di piazzale dell’Agricoltura.

Secondo le prime ricostruzioni, intorno alle 3.35 della notte, la vettura guidata dalla 28enne Giulia Di Gennaro, si è schiantata a forte velocità contro il palo.

Le cause dell’incidente al momento sono ancora ignote e sono al vaglio delle forze dell’ordine che stanno tentando di ricostruire quanto avvenuto per capire quali siano state le dinamiche dello schianto. La ragazza è finita contro il palo della pubblica illuminazione, che è stato abbattuto nello scontro con l’auto. La zona del tragico incidente però è piena di telecamere a circuito chiuso a disposizione della Polizia Municipale per il controllo della viabilità del traffico e per la sicurezza. Già dai filmati si potranno capire molte cose.

A riconoscere la salma è stato Marco Di Gennaro, il padre di Giulia, molto noto a Civitavecchia. Primario di cardiologia all’ospedale San Paolo ed esponente del Pd locale, con il quale è stato eletto anche in consiglio comunale. Il comune del litorale romano piange così una giovane vita spezzata sulla strada, parenti e amici non si capacitano di quello che è accaduto.

La strada, via Cristoforo Colombo, è stata chiusa al traffico diverse ore per permettere l’operazione di rimozione del palo abbattuto nell’incidente.

Il sostegno dell’illuminazione, infatti ostruiva il passaggio sulla strada.

Decine gli attestati di cordoglio inviati al papà della giovane, Marco Di Gennaro, medico molto noto a Civitavecchia e impegnato politicamente da tanti anni.

Nel luglio scorso, Giulia Di Gennaro, aveva festeggiato insieme agli amici la laurea in Psicologia. 

Le esequie saranno celebrate domani pomeriggio alle 15, presso la Chiesa di San Francesco di Paola.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia piange Giulia Di Gennaro. Nel luglio scorso aveva festeggiato la laurea in Psicologia insieme alle amiche"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien