WIPLANET.IT BASEBALL MONTEFIASCONE: ecco le avversarie

Il girone nella quale è stata inserita la WiPlanet Montefiascone più impegnativo della serie A

MONTEFIASCONE – Come era nelle previsioni, nella riunione di sabato 3 febbraio a Bologna la Federbaseball ha comunicato la composizione della serie B 2018. Le 40 squadre sono state divise in 4 gironi, con qualche problema in più sulla distanza delle trasferte per il girone del Montefiascone, tradizionalmente penalizzato dal minor numero di squadre esistenti al Centro-Sud.

Ma quest’anno la Federazione ha compiuto una vera ingiustizia, obbligando il girone D del Centro-Sud, già il più ampio, comprendendo squadre da Livorno a Caserta, ad includere anche le due squadre Sarde dell’Alghero e del Domus Novas, che avrebbero potuto trovare una più equa collocazione nel girone lombardo, il più favorito dalle corte distanze.

Ma questo è quanto. Fra le nove squadre avversarie, cinque sono le stesse dello scorso anno: Vibraf Domus Novas, Lazio, Latina, Lupi Roma e Acilia, quest’ultima già ammessa nel 2017 ai play-off per la promozione e quindi da considerare tra le favorite anche nel 2018. Notevolmente rinforzati sembrano i Lupi Roma, società che punta decisamente a rappresentare la capitale al massimo livello tecnico, dopo alcuni anni nei quali la città eterna era rimasta ai margini del baseball nazionale.

Lazio e Latina hanno terminato il campionato allo stesso livello del Montefiascone, ma, mentre i primi non sembrano essersi rinforzati rispetto allo scorso anno, il Latina, che già lo scorso anno aveva notevolmente ringiovanito la rosa, potrebbe rappresentare una sorpresa, avendo inserito in squadra numerosi elementi della squadra di Nettuno Campione d’Italia U18.

Discorso a parte merita il Vibraf, già ultimo nel girone dello scorso anno e quest’anno certamente non potenziato, visto il ritorno al Cagliari di alcuni suoi giocatori.
Squadre nuove sono il Livorno ed il Caserta, società con una gloriosa tradizione (entrambe in passato protagoniste in serie A), che però non sappiamo con quali obiettivi affrontano il campionato 2018.

“È un girone molto impegnativo, con lunghe trasferte anche in zone turistiche, con i conseguenti problemi di traffico durante l’estate–ha dichiarato il Presidente Enrico Tassoni– ma i nostri ragazzi sono abituati al sacrificio e anche quest’anno non mancheranno di dare il proprio apporto. Stiamo verificando le effettive potenzialità tecniche dei nostri avversari, mentre il Montefiascone è impegnato in un forte ringiovanimento nell’ambito di una riorganizzazione profonda di tutte le squadre, e quindi, in questa fase, non si pone traguardi precisi”.

Completamente nuovo sarà il meccanismo delle promozioni e retrocessioni: a causa della ristrutturazione dei campionati, che vedrà nel 2019 aumentare le squadre di serie A1 e A2, le prime due squadre di ogni girone non disputeranno i play-off, ma saranno direttamente promosse alla serie A2. È certamente una ghiotta occasione per quelle squadre che puntano decisamente alla promozione.

“Per quanto ci riguarda, contiamo sulla crescita tecnica dei nostri giovani – ha dichiarato Fabio Vaselli, tecnico confermatissimo della squadra di serie B – sperando di poter contare anche sull’apporto di un tecnico venezuelano che la società ha contattato. Ci prepareremo al meglio e dopo le prime giornate potremo avere un’idea più precisa del nostro potenziale”.
La società è ottimista nel riuscire a fare un grosso passo in avanti nella riorganizzazione, guardando con ottimismo ai prossimi anni, rappresentati anche dai piccolissimi del minibaseball, una squadra di bambini da 6 a 9 anni completamente nuova, alla quale è tuttora possibile iscriversi (tel. 3478957233).

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "WIPLANET.IT BASEBALL MONTEFIASCONE: ecco le avversarie"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien