Tarquinia – Saluto romano, il “papocchio” del sindaco Mencarini: “Prendo atto delle dimissioni di Catini. Ora andiamo avanti con la Tosoni”

Intanto la Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo dove ci sarebbero anche degli iscritti nel registro indagati

TARQUINIA – Martina Tosoni passa alla carica di vicesindaco di Tarquinia, a seguito delle dimissioni di Manuel Catini sulla bufera del saluto romano nelle stanze del palazzo comunale. Classico “papocchio” all’italiana. Insomma alla fine ha prevalso la logico del Gattopardo ma sia il sindaco che gli altri sanno bene che la Procura di Civitavecchia ha aperto un fascicolo e che ci sono indagati.

“Prendo atto delle dimissioni di Manuel Catini dall’incarico di vicesindaco e lo ringrazio per il suo gesto responsabile e per l’ottimo lavoro svolto in questi mesi in cui ha saputo sostituirmi eccellentemente in tutte le attività alle quali non ho potuto partecipare in prima persona. – afferma Mencarini – Il ruolo di vicesindaco sarà ricoperto dall’assessore Martina Tosoni, che gode pienamente della mia stima e della mia fiducia”.

“Ora, però, è arrivato il momento di voltare pagina e di chiudere questa incresciosa vicenda creata e strumentalizzata ad arte per un gesto già denunciato alle autorità competenti – prosegue il primo cittadino – dal quale sono state prese le dovute distanze dall’amministrazione comunale e i diretti interessati hanno esposto i fatti a chi di dovere”.

“In questi giorni – conclude Mencarini – ho letto con molto dispiacere attacchi alla mia persona e alla mia amministrazione ma andiamo avanti con ancora più forza e determinazione onorando il mandato che ci ha conferito la città, ancora più compatti di prima, contrariamente a quanto possano pensare ed affermare i nostri avversari. Tutto questo non giova alla nostra città e il nostro interesse è di lavorare per far crescere e sviluppare il nostro territorio: di questo dobbiamo rendere conto ai cittadini e per questo lavoreremo con maggiore impegno”.

In poche parole il “Pub” cambia gestione. Continueranno i bivacchi tra un piatto di maccheroni nella stanza del sindaco e riunioni di movimento dentro la stanza dell’assessore Catini? Vedremo!

nomina martina tosoni
Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Tarquinia – Saluto romano, il “papocchio” del sindaco Mencarini: “Prendo atto delle dimissioni di Catini. Ora andiamo avanti con la Tosoni”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien