MSC sbatte la porta a Di Majo. Il battesimo della Seaview si farà a Genova

Per il gigante dei mari grande festa con Loren, Hunziker e Zucchero. L’evento era previsto inizialmente a Molo Vespucci

GENOVA – Tutto è pronto per il battesimo della più grande nave da crociera mai costruita in Italia. Msc Seaview sarà consegna all’armatore Gianluigi Aponte sabato 9 giugno nel porto di Genova con una grande festa a cui parteciperanno, oltre alla madrina della nuova ammiraglia, Sophia Loren, anche Michelle Hunziker e Zucchero

Msc Seaview è, come dicevamo, la nave da crociera più grande mai costruita in Italia. Un vero e proprio colosso tecnologico realizzato nello stabilimento Fincantieri di Monfalcone. La nave è completamente all’Italia e progettata in particolare per navigare nei climi temperati del Mediterraneo. È anche dotata di tecnologie e soluzioni di ultima generazione adottate per la prima volta su una nave passeggeri.

Anche la scelta di Genova per il battesimo ha un significato preciso: intende infatti sottolineare il forte e crescente impegno del Gruppo Msc in Italia, il Paese che l’armatore  porta nel cuore e che occupa un ruolo cruciale nelle  strategie della Compagnia. In Italia, infatti, oltre a un piano di investimenti di 4 miliardi di euro solo per il comparto Crociere, il nostro Gruppo impiega 10.000 persone, generando un impatto economico totale di 10 miliardi di euro e ulteriori 15.000 posti di lavoro indiretti.


A Civitavecchia il varo di Msc Seaview la nave più tecnologica del mondo


L’evento era previsto a Civitavecchia ma proprio all’ultimo momento e con la scusa che alcuni interni del colosso dei mari non erano stati consegnati la scelta di proseguire il viaggio verso la Liguria. La nave realizzata nei cantieri di Monfalcone, in provincia di Gorizia, nel suo primo giro della penisola avrebbe dovuto far tappa da noi.

Mentre i vertici di MSC minimizzano sono molti a sostenere che tale decisione sia stata presa per l’evidente mancanza di dialogo con i vertici di Molo Vespucci.

La Msc Seaview è una nave ipertecnologica e dal design avveniristico e con il suo arrivo la flotta da crociera di Msc raggiunge le 15 unità. La costruzione della nave ha impegnato un team di 4.000 persone. La Msc Seaview esce dai cantieri di Monfalcone dopo la Msc Seaside: prosegue in tal modo l’importante piano di investimenti in Italia di MscCrociere, che prevede la costruzione di un totale di quattro navi insieme a Fincantieri, per un valore complessivo di 3,5 miliardi di euro.

La crociera inaugurale partirà il 10 giugno da Genova e, per tutta l’estate, Msc Seaview sarà impegnata negli itinerari settimanali in partenza da Genova, Napoli e Messina per poi proseguire alla scoperta di La Valletta, Barcellona e Marsiglia. Msc Seaview farà, quindi tappa, nelle città più attrattive del Mediterraneo occidentale.

Con l’entrata in servizio di Msc Seaview, la flotta di Msc Crociere raggiunge  le 15 unità e compie un significativo passo avanti verso il traguardo di 24 navi entro il 2026, grazie a un piano di investimenti complessivo di 10,5 miliardi di euro. Si consolida così la leadership di Msc Crociere quale marchio numero uno in tutta Europa (già dal 2015), in America del Sud nonché in altri mercati, con una presenza sempre più significativa in altre importanti aree come il Nord America e i Caraibi, l’Africa e l’Asia.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "MSC sbatte la porta a Di Majo. Il battesimo della Seaview si farà a Genova"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien