#Viterbo2018 – Taglia (CasaPound): “Viterbesi abbiate il coraggio di cambiare”

Il candidato sindaco della “tartaruga” invita i viterbesi a voltare finalmente pagina. Il 10 giugno un voto utile per CasaPound

VITERBO – Claudio Taglia, candidato sindaco per CasaPound a differenza dei suoi antagonisti ha scelto di fare una campagna elettorale porta a porta. A fianco della comunità viterbese. In giro per i quartieri abbandonati a se stessi. A contatto con quelle persone che da anni bussano nelle porte di Palazzo dei Priori e che trovano sempre chiuso. Che non hanno avuto risposte perché risposte non avevano da dare (i politici).

Come si può parlare di turismo o di termalismo quando Viterbo è una città isolata dal resto della penisola. A Civitavecchia sbarcano 2 milioni e mezzo di crocieristi. Oltre 2 milioni quelli che utilizzano le autostrade del mare. Neanche il 2% di quasi 5 milioni di persone sfiora la nostra provincia. Strade non ce ne sono e l’unica bretella che potrebbe aprire il mondo alla Città dei Papi è ostaggio della burocrazia e dei ricorsi.

In compenso le associazioni di sinistra, le cooperative, l’Arci e via discorrendo si sono arricchite e si stanno arricchendo grazie a quei disperati che non fuggono dalle guerra ma dalla fame e, troppo spesso, dalle galere.

Sicurezza e legalità. Una sanità che prima di curare i viterbesi deve essere curata da un male che l’affligge da decenni. Quella della lottizzazione politica e dei colletti bianchi. Viterbo ha bisogno di ritrovare la sua gente e la gente ha bisogno di ritrovare la sua città. Ecco cosa vuole CasaPound, ecco cosa ci dice Claudio Taglia in questo video.

 

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "#Viterbo2018 – Taglia (CasaPound): “Viterbesi abbiate il coraggio di cambiare”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien