Montefiascone – Ancora fake news contro le “Frecce Tricolori”. Ristoranti e alberghi già strapieni e pronti per l’evento

Incredibile invenzione giornalistica sulla preoccupazione dei ristoratori: “Mai parlato con Ontuscia”. Coro unanime di indignazione. Mirko, titolare de Il Muretto: “Noi abbiamo il locale strapieno e prenotato già dal venerdì”

MONTEFIASCONE – Perché qualcuno cerchi di boicottare le “Frecce Tricolori” o meglio l’AirShow previsto per il 4 e 5 agosto prossimi sul lungolago di Montefiascone è ancora un mistero. Artefice di due fake news nel giro di poche ore un sito online viterbese “Ontuscia” che le ha pubblicate.

Al di là delle reazioni a livello legale che sia l’amministrazione comunale che gli organizzatori intraprenderanno prima con il giornalista e, successivamente, con l’editore della testata, per dimostrare che sono fake news bisogna averne la certezza anche noi. Ecco. Noi quelle prove le abbiamo perché a differenza di Ontuscia abbiamo parlato davvero con i ristoratori.

Ci limitiamo a riportare solo l’incipit della fake news:

MONTEFIASCONE – Mancano meno di trenta giorni, precisamente venticinque, alla manifestazione delle Frecce Tricolori ed una grande perplessità, regna nella città di Montefiascone, specialmente tra gli operatori della ristorazione che si trovano sul lungolago.

Dunque, il giornalista avrebbe parlato con i ristoratori i quali avrebbero evidenziato, con scetticismo, l’organizzazione di tale evento. Addirittura nell’articolo si parla di fantomatiche prenotazioni di tavolate e tavolate di persone che avrebbe cambiato idea perché avrebbero paura di non potersi più attovagliare nei loro ristorante preferiti in quanto strade off limits e chilometri e chilometri da percorrere a piedi.

Cosa abbia pensato di fare? Molto semplice. Abbiamo iniziato a chiamare da nord a sud tutti gli operatori del settore.

Iniziamo con La Capanna del Pescatore:

“Noi non abbiamo parlato con nessun giornalista altrimenti avrebbe scritto esattamente il contrario. Ben venga l’AirShow, ben vengano le Frecce Tricolori. Il nostro lungolago è sempre a corto di iniziative ed eventi. Si preferisce sempre la “piazza”. Siamo pronti ad accogliere le persone e farle mangiare. Ci sono i servizi navetta e tutti potranno trascorrere due giorni di grande divertimento e per noi di grande lavoro”.

Non potevamo non sentire la voce del mitico Pietro della Trattoria “da Morano”

Nessun giornalista, a parte voi, fino ad oggi ha chiesto il mio parere. Noi lavoriamo da generazioni qui al lago. Sappiamo quanto è difficile lavorare solamente 90 giorni all’anno e ci dobbiamo attrezzare per vivere dignitosamente. Ho messo in piedi anche una pizzeria per offrire un servizio in più. Ben vengano le Frecce Tricolori. Ben venga l’AirShow. Siamo pronti a soddisfare le richieste fino a svuotare i frigoriferi. Sappiamo che non ci saranno limitazioni sulle strade che saranno percorse o da un bus navetta o a piedi. Quindi venite gente siamo pronti a farvi trascorrere due giorni indimenticabili ed assistere allo spettacolo delle Frecce Tricolori comodamente seduti nel nostro ristorante”.

Siamo già a due sì ed abbiamo appena iniziato. A scendere incontriamo la Trattoria “da Corrado”:

Non si può essere contrari ad un evento che porterà sicuramente gente. Certo, ci aspettiamo che l’organizzazione abbia previsto tutto nei minimi dettagli ma siamo convinti che portare gente al lago è un bene per tutti”.

Arriviamo all’Isola Blu:

Ma quando mai. Nessuno di noi si è mai degnato di fare obiezioni ad una iniziativa che ci potrà permettere di lavorare e dimostrare che il nostro lungolago è in grado di accogliere migliaia di persone e di accoglierle alla grande. Noi crediamo che nessuno dei ristoratori abbia potuto esprimere perplessità né tantomeno nessuno, fino a questo momento, ci aveva posto domande. Noi siamo pronti. Aspettiamo solamente che venga ufficializzato il tutto con una conferenza stampa. Le iniziative fatte al lago sono le benvenute. Si organizza tutto in paese. Ad agosto la Fiera del Vino ci porta via lavoro e noi ci lamentiamo? Assolutamente no”.

Non poteva mancare lui, il mitico Ivaldo dell’omonima e storica pizzeria “all’arrivo” del lungolago falisco “ Pizzeria da Ivaldo“: 

Ma quando mai posso aver fatto una dichiarazione del genere o essere contro a chi cerca di portare turisti qui al lago. Siamo sempre favorevoli a tutte le iniziative. Anzi, se ne fanno troppo poche. Più se ne fanno e meglio è. Saranno due giorni bellissimi. Straordinari. Pieni di gente ovunque e noi siamo pronti a sfornare pizze a volontà. Quando qualcuno si lamenta ad esempio della strada chiusa quando c’è la cronoscalata di velocità con le macchine lo faccio ragionare e cambia idea. Ben vengano le Frecce Tricolori, ben venga l’AirShow”.

E poi la Rana MutaOnassis Village Ristorante Pizzeria BarSono tutti d’un sentimento.

Alla fine abbiamo pensato, vuoi vedere che sono stati quelli della Carrozza d’Oro a protestare con Ontuscia?

Sbagliato. Sbagliatissimo e non avevamo dubbi. Conosciamo fin troppo bene i fratelli: Patrizio Renzo.

Abbiamo parlato con il più grande di loro due, Patrizio:

“Come possiamo, come si può essere contrari ad una manifestazione del genere. Anzi! E’ nostro compito aiutare l’amministrazione comunale affinché tutto vada per il meglio. Noi siamo pronti. Metteremo a disposizione qualunque cosa possa servire e speriamo in due giornate di straordinario sole per far conoscere a migliaia di persone la bellezza incontaminata e lo straordinario panorama che il lungolago offre. Noi non siamo stati interpellati su questo argomento se non adesso e ribadisco tutta la nostra grande gioia nel vedere che, una volta tanto, ci sia interesse per un luogo troppo spesso dimenticato e che può offrire tante alternative alla tradizionale Fiera del Vino”.

No. Non ci basta. Ci vogliamo spingere oltre. Siamo arrivati da Mirko allo storico locale frequentato da giovani e velisti “Il Muretto“:

“Non saprei cosa dire. Io ho il locale pieno e già tutto prenotato. Magari hanno parlato con qualcun’altro perché noi non avremmo mai potuto fare affermazioni di contrarietà ad un evento di così straordinaria importanza. Siamo per questa iniziativa e siamo pronti a collaborare con l’amministrazione. Lo abbiamo già fatto e lo faremo ancora. Speriamo siano due giorni indimenticabili per la nostra città. Che siano commemorati con dignità i nostri concittadini che hanno dato la vita per l’Aeronautica. Che sia l’occasione di dimostrare che anche la nostra comunità è in grado di gestire ed organizzare un evento così imponente”.

Allora filotto completo. Adesso ci aspettiamo che Ontuscia faccia pubblicamente i nomi di quei ristoratori preoccupati, che hanno ricevuto proteste dai loro clienti o abbiano ricevuto disdette e quindi un danno economico. Troviamo veramente assurdo inventare notizie di questo genere solo per danneggiare questo evento. Una fake news di pessimo gusto e che riteniamo debba essere rimossa dal sito che l’ha pubblicata.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Montefiascone – Ancora fake news contro le “Frecce Tricolori”. Ristoranti e alberghi già strapieni e pronti per l’evento"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien