Montefiascone, alla 60° Fiera del Vino bagno di folla per Orietta Berti. Stasera tocca a Zarrillo

MONTEFIASCONE – La musica italiana che ha fatto storia negli anni ’70 e ’80 possiamo dirlo, dopo aver visto l’esibizione di ieri sera di Orietta Berti, è immortale.

Persone di ogni età assiepate in una gremitissima piazza Vittorio Emanuele. Lei, l’Orietta nazionale, presa d’assalto dai nostalgici di un’epoca che ha segnato la storia della musica.

Orietta Berti alla Fiera del Vino

Già nel pomeriggio l’abbraccio della città del vino.Un’esibizione degna di una grande cantante. Una carrellata di vecchi successi musicali e il coro della gente sono stati gli ingredienti base per la riuscita serata di ieri.

Una giornata doppiamente speciale, quella regalata dall’assessore Massimo Ceccarelli, organizzatore della Fiera del Vino, alla sua città.

Già perché proprio ieri, la Berti, festeggiava mezzo secolo di carriera, da “Fin che la barca va” a “Ti darò di più” del ’66, ai recenti testi sudamericani, raccolti nel cofanetto di cd con 109 canzoni:“ Dietro un grande amore”, che la cantante ha orgogliosamnete presentato in onore ai suoi 50 anni “in musica”.

Stasera si replica con un altro grande artista italiano, Michele Zarrillo.

Domani invece sul palco ad esibirsi saranno i Jalisse, vincitori di un’edizione di Sanremo.

Se ieri sera la piazza era stracolma, stasera, sono previste almeno il doppio delle persone che potranno godersi la rievocazione storica della morte di Defuk o qualche calice fresco di Est! Est!! Est!!!

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Montefiascone, alla 60° Fiera del Vino bagno di folla per Orietta Berti. Stasera tocca a Zarrillo"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien