Un morto a Santa Marinella per un’esplosione

ROMA- L’esplosione avvenuta in una villetta a schiera in via dei Gladioli a Santa Marinella, in provincia di Roma, ha provocato la morte di Ermanno Raffi di 63 anni e il crollo dell’intera abitazione e di parti di quelle adiacenti. La deflagrazione è avvenuta al primo piano della villetta. Anche una delle abitazioni accanto ha subito danni ma chi era all’interno è riuscito a mettersi in salvo. – Secondo le prime indiscrezioni, a causare la terribile deflagrazione avvenuta nella notte sarebbe stata una bombola di gas. Sul posto sono prontamente giunti i vigili del fuoco dei comandi di Civitavecchia e Cerveteri, e solo all’alba sono riusciti a terminare le operazioni di spegnimento delle fiamme e recuperato il corpo del sessantatreenne che potrebbe non essere la sola vittima della tragedia, in merito alla quale sono già stati avviati tutti gli accertamenti per fare luce sulle reali cause dell’esplosione drammatica. L’abitazione è stata ovviamente dichiarata inagibile e l’intera area è stata posta sotto sequestro dalla procura fino a quando non sarà ricostruita la dinamica della tragedia. Secondo le prime informazioni, la vittima si trovava al primo piano al momento dell’esplosione mentre al piano terra non c’era nessuno.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Un morto a Santa Marinella per un’esplosione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien