Nasce il Blog “Arenone” in memoria del giornalista scomparso

VITERBO – Nasce oggi, giovedì 11 ottobre 2018, “l’Arenone. Parole in libertà (possibilmente in Italiano corretto)”. Anarchico blog tutto viterbese dedicato ad Andrea Arena.

E proprio Andrea Arena, anzi, l’Arenone (per chi lo conosceva bene), stavolta è riuscito a compiere un miracolo: creare una redazione interattiva formata da amici, colleghi, ex colleghi, professionisti ed appassionati. Tutti riuniti nel suo nome. Tutti pronti a dedicare parte del loro tempo ad una causa collettiva e piacevole.

L’Arenone è infatti una piattaforma in continuo movimento che non prevede editori, direttori, sedi fisiche, compensi e regole. Al suo interno ogni autore, e di autori ce ne stanno quasi trenta, esprimerà idee e opinioni come meglio crede. In un caos ordinato, che al battesimo risulta tanto come un progetto lungimirante e leggero. Non un giornale vero e proprio quindi, bensì uno “sfogatoio di branco”.

Proseguono così le iniziative volte a ricordare e conservare la memoria, l’estro e la genialità di un giornalista venuto a mancare troppo (troppo) presto. Andrea Arena manca incredibilmente a questa provincia ricca di penne e di lettori. E la conferma è data dal fatto che dentro l’Arenone si possono trovare persone a lui care totalmente differenti tra loro per età, stili e pensieri.

Proprio la diversità di vedute, però, sarà il punto forte del progetto. Il blog infatti raccoglierà solo approfondimenti, panoramiche trasversali, scritti inediti e talvolta visionari (lui avrebbe apprezzato di sicuro).

Motore propulsore del pacchetto è stata sicuramente Alessandra Pinna, compagna di Andrea. Accompagnata dalla “cricca” più stretta di amici (scriverà anche la madre, Giovanna) e da vecchie conoscenze.

Per visitare il sito occorre digitare www.arenone.it. Non mancano infine una pagina Facebook dedicata ed una mail di supporto: arenoneblog@gmail.com.

Il viaggio è appena iniziato. Le persone che hanno curato l’iniziativa ringraziano la casa editrice di Viterbo “Sette città” per la disponibilità, e la grafica Chiara Luzi per la favolosa “testatina” e per la dolcezza.

Un saluto e un abbraccio vanno infine ad uno dei ragazzi de l’Arenone, Roberto Pomi, e a sua moglie Tania Bonifazi, diventati genitori di Angela proprio ieri.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Nasce il Blog “Arenone” in memoria del giornalista scomparso"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien