La raccolta firme di “Musi Sereni” e “Mifidodifido” ha dato i sui frutti

Grazie al consigliere Massimo Erbetti, che ha sposato l’iniziativa delle associazioni “Musi Sereni” e “Mifidodifdo”, sulla questione dei botti di Capodanno e non solo, forse Viterbo potrebbe diventare città modello per l’attenzione rivolta verso gli animali.

 Infatti ieri in consiglio comunale è stata approvata la mozione che impegna il Sindaco e la giunta a vietare l’uso di fuochi di artificio esplodenti e qualsiasi tipo di petardi.

 

Il consigliere del M5S è molto soddisfatto e ringrazia tutti i consiglieri comunali che hanno votato a favore, dando così dimostrazione della propria sensibilità verso un problema serio che ogni anno porta alla fuga e nei casi più gravi alla morte dei nostri animali.

L’approvazione di questa mozione porta la nostra città ad essere un punto di riferimento e simbolo di civiltà in tutto il paese.

 

Ci sono forme alternative di fuochi di artificio che al posto dei “botti” utilizzano musiche emozionanti e toccanti.

Il consigliere Erbetti è certo che l’assessore alla cultura si farà carico di individuare questi meravigliosi spettacoli per poi realizzarli durante le nostre feste cittadine, prima fra tutte quella di Santa Rosa.

 

Inoltre,lo stesso consigliere, coglie l’occasione per ringraziare le citate associazioni animaliste che in brevissimo tempo sono riuscite a raccogliere oltre 450 firme a sostegno della mozione.

 

Forse oggi è stato il primo passo per rendere Viterbo la città che ha nel cuore gli animali.

 

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "La raccolta firme di “Musi Sereni” e “Mifidodifido” ha dato i sui frutti"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien