Civitavecchia Porto – Ispettori al lavoro a Molo Vespucci ma la via è stata già tracciata

Nel mirino sono i bandi promossi, ritirati, assegnati, composizione di alcune commissioni, vertenze CFFT, PAS, Port Mobility, Port Utilities, il caso Grasso e gli ultimi incarichi affidati all’avvocato Mereu e al “fenomeno” della comunicazione Marcello Biondi

CIVITAVECCHIA – “Tardò ma alla fine venne” la delegazione di ispettori nominata per vigilare sull’operato di questo ultimo biennio del presidente Francesco Maria Di Majo. La commissione ispettiva, composta dal direttore generale della RAM spa Francesco Benevolo (tra le altre cose caro amico del papà di Di Majo), in qualità di presidente, dal dirigente del Ministero Eugenio Minici e dal Capitano di Vascello Sandro Gallinelli, in servizio presso il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, era accompagnata da alcuni collaboratori. Questi ultimi saranno quelli che dovranno fare il lavoro “sporco”.

Cioè la raccolta documentale di questi ultimi due anni di gestione da parte del Partito Democratico e da Francesco Maria Di Majo del porto di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta.

I calcoli della tempistica del lavoro che dovranno svolgere è molto precisa e lineare. Non più di un mese e mezzo al massimo due. 

Ufficialmente si tratta di un’’ispezione che punta in particolare a verificare la gestione, con riguardo anche ai profili economico-finanziari, legale-amministrativi e tecnici”.

Sul tavolo degli ispettori però il materiale è già stato consegnato in modo definito “corposo” e che riguarderebbero tutte le controverse vicende che hanno visto protagonista, in negativo, il presidente Francesco Maria Di Majo.

Si parte dalle firme messe su alcuni decreti dal presidente quando non era in sede (soprattutto quando era fisicamente altrove), alle vertenze CFFT, RTC, Port Mobility e Port Utilities

Insomma, una lunghissima ed infinita lista inserita in un brogliaccio già predisposto che si conclude con le due ultime “nomine” e/o “incarichi” affidati all’avvocato Mereu e al nuovo esperto comunicatore di massa Marcello Biondi.

Tutto è affidato quindi agli ispettori che potrebbero anche giudicare positivo e soprattutto fondamentale il lavoro dell’attuale presidente Di Majo.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia Porto – Ispettori al lavoro a Molo Vespucci ma la via è stata già tracciata"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien