Al Fruit Logistic di Berlino vanno in scena le banane di Civitavecchia

BERLINO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata da Enrico Luciani presidente della Compagnia Portuale di Civitavecchia: “Il Porto di Civitavecchia sta affrontando l’esame del Fruit Logistic nel migliore dei modi. La delegazione laziale riunita a Berlino, infatti, si è presentata con le proprie eccellenze istituzionali, imprenditoriali e lavorative. Oltre ovviamente alla rappresentanza dell’AdSP M.T.C.S. nelle persone del Segretario Generale Dott.ssa Roberta Macii e del Dott. Luca Lupi, sono presenti i rappresentanti della C.F.F.T. il Dott. Clerkx e il Dott.Rossi, della C.I.L.P. Sig. Massimo Soppelsa ed il sottoscritto in rappresentanza della Compagnia Portuale Civitavecchia.

E’ una missione di filiera utile affinché il nostro Porto possa cogliere appieno le opportunità offerte dai traffici della frutta e del fresco in generale.

Sono profondamente convinto che la visita determinerà un follow-up specifico e mirato, soprattutto perché questa volta, oltre al coinvolgimento dell’imprenditoria di settore maggiormente interessata, è presente anche il sottoscritto quale rappresentante dell’efficiente Pool di manodopera ex art.17.

Finalmente stiamo ragionando come un unico sistema in cui ognuno di noi ha un proprio ruolo, ma che insieme abbiamo gettato le basi per il rilancio delle attività commerciali del porto di Civitavecchia.

Importantissimi in tal senso sono stati gli incontri con numerosi clienti nazionali ed internazionali, tra i quali ovviamente Chiquita, che anche e soprattutto grazie alle nostre rassicurazioni vogliono seriamente creare le condizioni affinché il nostro porto diventi realmente uno tra i più importanti hub della frutta del mondo, e non solo in import. Infatti si sono svolti anche colloqui molto proficui con la dirigenza del CAR, nella persona del Dott. Pallottini. Insieme stiamo creando un’idea di filiera virtuosa che comprende il Porto, il CAR e finalmente anche l’Interporto che, grazie al lungimirante acquisto da parte della C.F.F.T. si è finalmente liberato da alcuni personaggi “ambigui”. E soprattutto tutti gli attori convenuti hanno capito l’importanza e del ruolo dei portuali come vero valore aggiunto per l’efficienza dell’intera catena logistica.

Si stanno quindi gettando le basi per un futuro di rilancio e di lavoro non solo per Civitavecchia ma per l’intero territorio.

La missione non terminerà quindi solo con buone intenzioni ma favorirà ulteriori incrementi dell’interscambio commerciale fra il nostro Porto ed il resto del mondo”.

Enrico Luciani

Presidente della Compagnia Portuale Civitavecchia

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Al Fruit Logistic di Berlino vanno in scena le banane di Civitavecchia"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien