Civitavecchia – Il Polo democratico rompe con il Pd

Rassegnate in blocco le dimissioni irrevocabili dal partito. La scelta di affidarsi ad un sondaggio per il candidato sindaco ha pesato sulla decisione. “Il nostro impegno raddoppia: è veramente giunto il tempo di dire basta e di aprire una stagione nuova per Civitavecchia”

CIVITAVECCHIA – “Il Polo Democratico ritiene definitivamente cessato ogni rapporto con il Partito Democratico. Alla base della scelta vi è la assoluta mancanza di considerazione del Polo democratico quale interlocutore ai fini delle scelte strategiche e degli indirizzi politici circa il futuro della città”.

Una rottura netta. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la scelta di affidare ad un sondaggio – seppure definito indicativo e non decisivo – il compito di fornire delle valutazioni sui candidati.

“Neppure i cinque stelle sarebbero riusciti a combinare un simile pastrocchio con un sondaggio privo di certificazione ed assolutamente inattendibile – hanno spiegato dal Polo democratico – tenuto ben nascosto per evitare evidentemente rivelazioni poco incoraggianti, ma poi in realtà utilizzato come strumento di legittimazione di decisioni assunte da molto tempo. Alla faccia della trasparenza e del rispetto, non soltanto nostro, ma di tutta la città e dei suoi elettori. 

Abbiamo così deciso di rassegnare in blocco le dimissioni irrevocabili dei nostri iscritti dal circolo del Pd di Civitavecchia, dal Direttivo cittadino e della Provincia di Roma, dal gruppo consigliare.

Crediamo che questa nostra decisione non costituirà assolutamente un problema per il Pd, ma anzi vogliamo che venga interpretata e colta come un “bel gesto”, convinti che non ci sarà bisogno di noi per eleggere i rappresentanti scelti dal Pd. Il nostro impegno raddoppia – hanno aggiunto – lavoriamo duramente nell’interesse dei cittadini con spirito di servizio e senza perseguire rendite di posizione, consapevoli che la rinascita della città passa necessariamente dal rinnovamento della classe dirigente e dalla discontinuità col passato, passato che tutti dicono aver dimenticato ma che invece ritorna perché i protagonisti del centrosinistra – direttamente o indirettamente – sono sempre i soliti da oltre 35 anni. È veramente giunto il tempo di dire basta – hanno concluso dal Polo democratico – di aprire una stagione nuova per Civitavecchia”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia – Il Polo democratico rompe con il Pd"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien