Civitavecchia Porto – Dal primo marzo la PAS sarà meno nobile. Liquidato Conte

L’ex ufficiale dell’Arma si è accontentato di una buonuscita da 40mila euro (dicono) e in poco meno di un anno si è portato a casa 300mila euro (chiamalo fesso)

CIVITAVECCHIA – Ci sono nobili, mobili e soprammobili. L’ormai ex direttore tecnico della PAS, amministratore unico di passaggio ed ex ufficiale dei carabinieri Vincenzo Conte saluta la PAS e torna nei nobili, quelli sì, edifici di Palazzo Chigi.

Il suo passaggio, quasi anonimo per la città, è costato alle casse dell’AdSP del Tirreno e quindi a Di Majo, la bellezza di 300mila euro. Era stato selezionato tra decine di migliaia di curriculum e personaggi pronti a sbarcare sulla Luna (stiamo scherzando ovviamente). La sua selezione avvenuta tra le polemiche e ancora sub judice per come fu fatta si concluderà con un anno di anticipo il 28 febbraio. Costa troppo, non produce alcun effetto, non ha portato un valore aggiunto e quindi è meglio per le casse della PAS liquidarlo prima.

Non sappiamo se tutto ciò corrisponda al vero. Ci aspettiamo che un comunicato ufficializzi il costoso addio. Questo “licenziamento” certifica l’ennesimo fallimento della gestione Francesco Maria Di Majo.

Lui non si sta preoccupando più di tanto. Gli ispettori gli stanno dando una mano e se servirà anche qualche aiutino. Uno è amico del babbo, l’altro del Pavone e quindi lui da giorni passa la sciolina sotto gli sci tanto amati,

Torniamo a Vincenzo Conte. Fortemente voluto al suo fianco da Umberto Saccone ha fatto da body guard al presidente Di Majo per un primo periodo per poi essere allontanato sempre di più fino a rimanere del tutto isolato.

Non sappiamo se farà una festa per i suoi colleghi d’ufficio, del resto ormai, sono abituati a vedere questo ex ufficiale imborghesito dagli incarichi ministeriali dalle buone maniere e dalla battuta pronta.

Non sappiamo se qualcuno ne sentirà la mancanza ma, di certo, adesso la PAS è in balia di una commercialista neofita, senza alcuna esperienza e che porterà in faccia ad un muro quel poco che resta di una società pronta ad essere messa in liquidazione e sostituita con una società esterna, meno costosa e più efficiente (almeno dicono).

Siamo qui a disposizione per ricevere chiarimenti o da quel che rimane della PAS o dall’AdSP dello “sciatore butterato” ma anche Conte se volesse replicare conosce tutti i nostri contatti.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia Porto – Dal primo marzo la PAS sarà meno nobile. Liquidato Conte"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien