Violenza sessuale di gruppo a Viterbo, arrestato un consigliere comunale di CasaPound

In manette un altro giovane attivista di estrema destra. Incastrati dal video dello stupro ritrovato sullo smartphone. La vittima è una 36enne italiana conosciuta la sera della violenza

VITERBO – È un consigliere comunale eletto con CasaPound a Vallerano, comune del Viterbese, uno dei due arrestati per violenza sessuale di gruppo su una 36enne. Il ragazzo, assieme a un altro giovane, avrebbe commesso gli abusi in un circolo privato a Viterbo di cui avevano la disponibilità esclusiva in piazza San Lupara.

Secondo quanto si apprende i due arrestati hanno 21 e 19 anni: sono indagati per violenza di gruppo e lesioni aggravate. I fatti risalgono al 12 aprile scorso. Secondo le ricostruzioni i due arrestati avevano fatto ubriacare la donna, per poi iniziare approcci di tipo sessuale. Di fronte alla resistenza della 36enne, i due ragazzi hanno iniziato a colpirla con pugni in pieno volto, facendole perdere coscienza. Lì è cominciato lo stupro, con la donna priva di sensi. I due autori sono stati incastrati dai video dello stupro ritrovati sugli smartphone sequestrati dalla polizia.  I due giovani avevano conosciuto la donna la sera stessa all’interno di un locale, dove si erano intrattenuti a bere e parlare, fino al tragico epilogo.

 

Viterbo – Lo stupro della 36enne filmato con i cellulari. Prima la fanno ubriacare e poi ne approfittano

Viterbo, stupro in un club privé: la polizia arresta due giovani italiani

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Violenza sessuale di gruppo a Viterbo, arrestato un consigliere comunale di CasaPound"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien