Fiumicino – Paura all’aeroporto per sospetto allarme bomba

 Fiumicino – Paura oggi all’aeroporto Leonardo da Vinci, per un sospetto allarme bomba che ha portato a far evacuare l’intero terminal 1. L’emergenza è scattata alle ore 13.40 quando alcuni passanti hanno segnalato la presenza sospetta di un furgone abbandonato, senza nessuno a bordo ma con il motore acceso proprio davanti all’ingresso del terminal 1. A quel punto, è giunta prontamente la polizia e gli artificieri che hanno preso in carico il mezzo sospetto per tutti gli accertamenti del caso. La segnalazione ha fatto scattare in pochi istanti il piano sicurezza nello scalo della Capitale. Al fine di permettere tutte le operazioni del caso previste dal protocollo, i passeggeri del T1 sono stati fatti uscire dall’aeroporto fino a quando gli artificieri non hanno fatto brillare la valigia che si trovava all’interno del furgone.

 Scalo e voli, rimasti operativi anche nel corso delle operazioni, non hanno subito disagi o eventuali ritardi (se non minimi), in un venerdì già nero sul piano dei trasporti in generale per via dello sciopero dei treni e dei mezzi pubblici. Riaperta anche la viabilità sia al piano superiore che inferiore dell’anello viario. Quello registrato nella giornata di oggi presso l’aeroporto Fiumicino è stato il secondo episodio in pochi giorni. Solo qualche settimana fa un episodio simile era stato segnalato al Leonardo da Vinci dove nei pressi del parcheggio multipiano era stata lasciata un’auto, una Peugeot con motore acceso. Ancora una volta si era trattato di un falso allarme.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Fiumicino – Paura all’aeroporto per sospetto allarme bomba"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien