Perugia – Eurochocolate cerca oltre 600 collaboratori per la prossima edizione

 Perugia – Attacca bottone con Eurochocolate ed entra anche tu a far parte dello staff del popolarissimo Festival Internazionale del Cioccolato, giunto quest’anno alla sua 26esima edizione all’insegna del claim dedicato proprio al bottone, un oggetto popolare tanto quanto il goloso Cibo degli Dèi. Sono infatti aperte – prima del previsto rispetto agli anni passati per consentire agli interessati di organizzarsi al meglio – le candidature per la selezione del personale che sarà impiegato nella prossima edizione dell’evento più goloso, in programma a Perugia dal 18 al 27 Ottobre 2019. Eurochocolate è quindi pronta a individuare oltre 600 collaboratori per i ruoli di venditori, promoter, hostess, standisti o animatori presso i numerosi punti vendita e le aree di animazione firmati dalle più importanti aziende italiane e internazionali del cioccolato e non solo, che saranno coinvolte in attività commerciali, promozionali, ludiche, di intrattenimento e di degustazione. I candidati dovranno aver compiuto i 18 anni e aver conseguito il diploma, avere una spiccata propensione al contatto con il pubblico, capacità relazionali, cordialità, disponibilità e una buona proprietà di linguaggio. Costituirà titolo preferenziale la conoscenza della lingua inglese. È inoltre richiesta la residenza o domicilio nella provincia di Perugia, almeno durante i giorni dell’evento.Per candidarsi è sufficiente collegarsi al sito www.eurochocolate.com, accedere alla sezione Lavora con noi, seguire le indicazioni e compilare i campi suggeriti. Ogni candidato ritenuto idoneo a partecipare al colloquio di selezione riceverà un’e-mail di risposta completa di tutti i dettagli, tra cui la data e l’orario della convocazione. Per maggiori informazioni è possibile scrivere a selezioni2019@eurochocolate.com.

Share Button

1 COMMENTO SU "Perugia – Eurochocolate cerca oltre 600 collaboratori per la prossima edizione"

  1. Salve ho letto l’articolo e a quanto pare Eurochocolate cerca anche animatori e visto che la stagione estiva si avvicina ciò mi ha spinto a fare una riflessione sul lavoro nel campo dell’animazione in generale. Ogni estate tour operator,organizzazioni vacanze, strutture turistiche,grest estivi, formano e ricercano animatori, tanti giovani che possono trovare occupazione stagionale. Certo nessuno pensa che si possa fare l’animatore per sempre, però con la crisi del lavoro in atto,i giovani dovrebbero prendere in considerazione l’idea di lavorare nel periodo estivo come animatori in centri estivi o villaggi turistici. Infatti non è una novità il fatto che le aziende, valutano positivamente chi ha avuto esperienze nell’animazione. Lavorare come animatore turistico seppur trattasi di lavoro stagionale e spesso poco remunerato, specie se si è alla prima esperienza ( in linea però con triste la situazione attuale) andrebbe però considerato, come uno dei tanti mezzi per entrare nel mondo del lavoro. E’ notorio il fatto che un animatore entra in contatto, stringe rapporti di amicizia con tante persone e magari tra queste c’è proprio quella giusta .Parlo per conoscenza diretta del settore, da molti anni collaboro con Animandia.it che opera nel campo dell’animazione ed offre tante opportunità di lavoro in questo campo ed ho conosciuto tantissimi giovani che proprio grazie all’esperienza da animatori turistici, hanno poi avuto l’occasione di fare il giusto incontro e adesso svolgono un lavoro a loro più congeniale. Un saluto Federico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien