Tarquinia, Civita Castellana e Civitavecchia trionfano i sindaci della Lega di Salvini

TARQUINIA – Con l’elezione dei due sindaci a Civita Castellana e Tarquinia vengono anche definiti gli equilibri e le composizioni dei due consiglio comunali. A Civita Castellana con Franco Caprioli sindaco ecco come risulta composto il consiglio:

Valerio Turchetti, Andrea Sebastiani, Carlo Angeletti, Massimo Carpenti, Angela Consoli, Paola Goglia, Giulia Pieri, Alberto Sacchi (Lega), Alberto Cataldi, Luca Giampieri (FdI) per la maggioranza;

Antonio Zezza, Simone Brunelli (Pd), Maurizio Selli, Maurizio Serafinelli (M5s), Yuri Cavalieri (Rc) e Domenico Parroccini (FI) per l’opposizione.

Tarquinia con Alessandro Giulivi sindaco siedono in consiglio comunale:

Martina Tosoni, Roberto Benedetti, Federica Guiducci, Mauro Bonifazi, Stefano Zacchini (Lega), Betsi Zacchei, Luigi Serafini, Matteo Costa (Noi con Tarquinia) e Ada Iacobini, Ricci Federico (Futura) per la maggioranza, Gianni Moscherini (Tarquinia capitale dell’Etruria), Alberto Riglietti (FdI), Sandro Celli, Enrico Leoni (Democratici per Tarquinia), Andrea Andreani (M5s) e Maurizio Conversini (Movimento civico) per l’opposizione.

TARQUINIA
  Uomini Donne Totale %
Elettori     13.892  
Votanti 7.243     52,14
Bianche 89
Nulle 301
 
 
GIULIVI ALESSANDRO
Sezioni scrutinate 14 su 14
SEZIONE VOTI %
290 57,88
2 281 57,94
3 257 56,48
4 247 56,26
5 297 60,37
6 279 60,13
7 280 50,27
8 306 61,82
9 354 61,25
10 358 67,42
11 292 62,66
13 177 43,60
13 335 63,21
14 237 52,20
 
MOSCHERINI GIOVANNI detto GIANNI
Sezioni scrutinate 14 su 14
SEZIONE VOTI %
1 211 42,12
2 204 42,06
3 198 43,52
4 192 43,74
5 195 39,63
6 185 39,87
7 277 49,73
8 189 38,18
9 224 38,75
10 173 32,58
11 174 37,34
12 229 56,40
13 195 36,79
14 217 47,80

 

BALLOTTAGGIO SINDACO 2019 Sezioni scrutinate 14 di 14
 
N.Sezione MOSCHERINI GIOVANNI detto GIANNI GIULIVI ALESSANDRO Tot. validi Schede bianche Schede nulle Voti nulli Voti contestati non assegnati Voti Capolista Voti totali
1 211 290 501 7 24 0 0 0 532
2 204 281 485 9 19 0 0 0 513
3 198 257 455 7 25 0 0 0 487
4 192 247 439 10 20 0 0 0 469
5 195 297 492 6 27 0 0 0 525
6 185 279 464 6 26 0 0 0 496
7 277 280 557 5 23 0 0 0 585
8 189 306 495 7 24 0 0 0 526
9 224 354 578 7 20 0 0 0 605
10 173 358 531 8 25 0 0 0 564
11 174 292 466 5 27 0 0 0 498
12 229 177 406 1 6 0 0 0 413
13 195 335 530 5 16 0 0 0 551
14 217 237 454 6 19 0 0 0 479
                   
Tot. 2863 3990 6853 89 301 0 0 0 7243
                   

 

 CANDIDATO  SEZIONI 0 SU 14 TOTALE VOTI %
ALESSANDRO GIULIVI 3990 58,22
GIANNI MOSCHERINI

Gianni Moscherini

2863 41,78

 

CANDIDATO SEZIONI 0 SU 16 TOTALE VOTI %
FRANCO CAPRIOLI 4.417 70,79%
ANTONIO ZEZZA 1.823 29,21%

Franco Caprioli, candidato di Lega e FdI è il nuovo sindaco di Civita Castellana. Per lui una vittoria schiacciante. Come già anticipato ufficiosamente, ottiene il 70,79% (4.417 voti) contro il 29,21% di Antonio Zezza (Pd) (1.823 voti).


00,30 – Festa in piazza a Civita Castellana, Caprioli è al 70%.


23,44 – Seppure non ci siano i dati ufficiali, già e data la vittoria di Franco Caprioli (Lega) su Antonio Zezza (Pd) con una differenza notevole: 70% il primo, 30% il secondo. Nel comitato elettorale della Lega già si festeggia.


23,20 – Lo scrutinio è in corso, non ci sono ancora i dati ufficiali, ma secondo quelli in possesso dei partiti, Franco Caprioli, candidato della Lega, è in vantaggio sul rivale Antonio Zezza del Pd.


– Turno di ballottaggio per le elezioni comunali. Dalle 23 seggi chiusi, con lo spoglio per eleggere il nuovo sindaco. Nella città del distretto ceramico, classica sfida tra centrodestra e centrosinistra.

I 12.269 elettori sono stati chiamati a scegliere tra Franco Caprioli (Lega, Fratelli d’Italia e Noi con Civita Castellana) che al primo turno ha ottenuto il 45,38% delle preferenze e Antonio Zezza (Partito democratico e Insieme per Civita) che ha raggiunto il 20.59%.

Al secondo turno, i due candidati si sono presentati con le stesse coalizioni, senza apparentarsi.

Oggi a contendersi la poltrona più alta di Palazzo del Pincio sono Ernesto Tedesco e Carlo Tarantino. A sostenere Tedesco la Lega, Forza Italia, Lista Tedesco Sindaco, Fratelli d’Italia, Lista Grasso La Svolta e Unione di Centro-Polo Civico.

La coalizione di centrodestra e gruppi civici, al primo turno, ha portato a casa un 49% di preferenze. Carlo Tarantino parte invece da un 22% circa di consensi: può contare sul sostegno di Pd, Onda Popolare, lista Tarantino, Demos e Articolo 14. Nell’ultima settimana, grazie all’apparentamento ufficiale dell’ex candidato sindaco Vittorio Petrelli, ha dalla sua anche le liste Buon Governo e Liberi dagli usi civici. Numeri alla mano, sarà fondamentale anche il fattore affluenza, che giocherà un ruolo chiave in questa partita. Saranno chiamati a recarsi al voto circa 43 elettori: il 26 maggio scorso il 69% si è recato nei 53 seggi sparsi per la città per esprimere le proprie preferenze. Cinque anni fa l’affluenza al ballottaggio scese di circa 10 punti, dal 75 al 65%.

 

Turno di ballottaggio Civitavecchia 9/6/2019

Ernesto TEDESCO

Voti: 13249 Percentuale: 58.14%

 

Carlo TARANTINO

Voti: 9540 Percentuale: 41.86%

 

Voti Scrutinati: 23267 su 23267 ( 100.0% ) – Sezioni: 53 su 53

 

Elettori: 43.812 – Votanti: 23.267 (53,11%) Bianche: 394 Nulle: 84

Dati Ufficiali dal Ministero degli Interni

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Tarquinia, Civita Castellana e Civitavecchia trionfano i sindaci della Lega di Salvini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien