Civitavecchia – Licenziamenti indotto Enel: vertice al Pincio

CIVITAVECCHIA – Appuntamento alle 15.30 al Pincio per il vertice sui licenziamenti legati all’indotto della centrale Enel di Tvn. Perché il caso della Armei Wpa è solo una delle diverse situazioni a rischio. Il sindaco Ernesto Tedesco incontrerà quindi, nel pomeriggio di oggi, una delegazione di imprese del settore metalmeccanico per avere un quadro generale anche in vista della riunione al Mise di mercoledì.Nella lettera con cui il Capo dell’Amministrazione Comunale ha convocato informalmente le aziende, si legge: “non appena insediatomi a Sindaco di Civitavecchia, mi sono trovato purtroppo ad assistere  al progressivo deterioramento della condizione occupazionale dell’indotto della centrale termoelettrica di Torre Valdaliga Nord. Il precipitare della situazione mi impone, in qualità di amministratore di questo territorio, di raccogliere informazioni su quanto sta avvenendo, per predisporre eventuali contromisure in ordine alle tensioni sociali che stanno legittimamente crescendo, soprattutto – ha concluso – tra le famiglie dei lavoratori impiegati nelle manutenzioni dell’impianto Enel”.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia – Licenziamenti indotto Enel: vertice al Pincio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien