Civitavecchia – Agilo: “Massiccio abusivismo in porto di accompagnatori turistici”

CIVITAVECCHIA – Agilo, Associazione Nazionale di categoria di Guide ed Accompagnatori turistici, denuncia la massiccia presenza in porto di personale privo di abilitazione alla professione di accompagnatore turistico sui bus che trasportano i croceristi nei tour giornalieri su Roma. Per Paola Di Giovanni, presidente dell’associazione, la presenza, accentuata sulle navi con croceristi europei, oltre a rappresentare un illecito, pone a rischio la sicurezza dei turisti e dei lavoratori stessi, privi della formazione necessaria a svolgere un compito così delicato.

Secondo Agilo, le tariffe sempre più basse pagate da alcuni Tour Operator rendono già difficile la sopravvivenza di professionisti con esperienza e abilitazione e la concorrenza degli abusivi, disponibili a lavorare quasi gratis, rappresenta la pietra tombale della categoria. Agilo si appella quindi a Rct, alla Polizia Locale, che in passato si sono dimostrate sempre sensibili al tema, e alla nuova amministrazione comunale di aumentare i controlli sui bus in uscita dal porto per tutelare i professionisti locali del turismo e l’immagine della città.

Share Button

COMMENTA PER PRIMO SU "Civitavecchia – Agilo: “Massiccio abusivismo in porto di accompagnatori turistici”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrá pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien